TFS e tempi di erogazione nel settore pubblico, bisogna attendere l’età pensionabile?

Trattamento di fine servizio (TFS) per i dipendenti pubblici con uscita anticipata, bisogna attendere l’età pensionabile di 67 anni?

La normativa prevede i seguenti tempi specifici di erogazione del TFS per i dipendenti pubblici e tre rate di fruizione in base alla modalità di cessazione del rapporto di lavoro. Nello specifico considera: il dipendente che ha cessato l’attività lavorativa per decesso o inabilità lavorativa, il TFS sarà erogato entro 105 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro; nel caso di cessazione del rapporto di lavoro per pensionamento il TFS sarà percepito non prima dei 12 mesi; in tutti gli altri casi di cessazione del rapporto di lavoro non prima dei 24 mesi.

Le tre rate di erogazione TFS dipendenti pubblici

Le rate del trattamento di fine servizio sono così suddivise:

Prima rata = pari o non superiore a 50.000;

Seconda rata  = importo superiore a 50.000 euro e inferiore a 100.000 euro;

Terza rata = l’importo residuo i 100. 000 euro.

TFS pensione Quota 100

Buon giorno, mi chiamo M. L. sono andato in pensione il primo ottobre con 42 anni e 10 mesi e con 65 anni già compiuti.
Vorrei che mi chiariste i tempi di liquidazione del TFS, e la domanda è questa:
Secondo la legge Fornero e la legge cento, i tempi decorrono dal giorno teorico nel quale un lavoratore deve andare  in pensione.
Per gli statali obbligatoriamente al compimento del massimo della contribuzione e dei 65 anni, come nel mio caso, devono andare in pensione e la liquidazione dovrebbe essere erogata dopo un anno e tre mesi da tale data cioè dal 1° ottobre o al massimo dal 31/12/2019.
Il ministero mi aveva comunicato che il 31 dicembre del 2019, tre mesi dopo per la prevista finestra legge cento,  mi avrebbero licenziato.
Per non fare questi  tre mesi oltre il massimo, come previsto dalla nuova normativa, ho optato per la legge cento.
Secondo voi è esatta questa interpretazione ho devo aspettare i 68 e più?
Grazie

Erogazione all’età pensionabile

Nel caso specifico, lei andando in pensione con Quota 100 ha allungato i tempi di erogazione del TFS in quanto la sua uscita dal mondo lavorativo si configura nella cessazione volontaria del rapporto di lavoro. Con la pensione anticipata Quota 10 la liquidazione del TFS è erogata come un dipendente che esce dal lavoro al raggiungimento dei 67 anni di età.

Ricordiamo che per arginare questa situazione era stato previsto nel Decreto 4/2019 l’anticipo del TFS fino a un tetto di 45.000 euro. La misura dopo aver effettuato vari passaggi, si è fermata sull’accordo ABI, Inps e Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, creando malcontento e rabbia nei pensionati.

Per approfondimenti Anticipo TFS: beneficiari, finanziamento, calcolo, interessi e aliquota Irpef (guida completa)


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”