TFS per pensionati con quota 100: dopo quanto tempo senza anticipo?

Quanto deve attendere un pensionato quota 100 per vedersi liquidare interamente il TFS spettante? Facciamo i conti.

I dipendenti del pubblico impiego ricevo il TFS dopo attese molto lunghe che variano dai 12 ai 24 mesi in base alla motivazione che ha portato alla cessazione del rapporto di lavoro. L’attesa, quindi, è di 12 mesi per chi cessa l’attività lavorativa per raggiunti limiti di età o per accedere alla pensione di vecchiaia al raggiungimento dei 67 anni, di 24 mesi in tutti gli altri casi (dimissioni per cambio lavoro, dimissioni per pensione anticipata ecc…). Fanno eccezione i lavoratori che accedono al pensionamento con la quota 100.

Pensionati quota 100: TFS dopo quanto?

Un nostro lettore ci scrive

Buongiorno, ho da sottoporre un quesito che non riesco a dirimere con inps:ringraziandovi perché fate sentire la nostra voce ve lo inoltro. Un dipendente pubblico andato in quiescenza ad agosto 2019 con quota 100 quando percepirà il proprio tfs? Dopo i canonici 24 mesi o al compimento dei 67 anni?
Ringraziando porgo cordiali saluti.

La normativa che introdotto la quota 100 (il decreto legge 4/2019) prevede che per chi accede alla quiescenza con la quota 100 l’attesa per la liquidazione del TFS non decorre dal momento della cessazione del lavoro ma da quanto si raggiungono i requisiti che avrebbero permesso il pensionamento con la Legge Fornero.

Una volta raggiunti i 67 anni, poi, inizia l’attesa dei 12 mesi (che non sono mai 12 ma diventano almeno 15) per la liquidazione del TFS. O meglio della prima rata del TFS se la somma spettante è superiore a 50mila euro. Se il TFS spettante è più di 50mila euro per entrare in possesso della seconda rata è necessario attendere altri 12 mesi dalla liquidazione della prima.

TFS quota 100

Il DL 4/2019, proprio per ovviare a questa interminabile attesa aveva previsto l’anticipo del TFS in accordo con ABI e MEF, di cui, però, ancora non si sa nulla.

Un pensionato quota 100 che aderisce al pensionamento a 62 anni, quindi, dovrà attendere almeno 7 anni per ricevere per intero il suo TFS: 5 anni per raggiungere i 67 anni, 12 mesi per la liquidazione della prima rata, ulteriori 12 mesi per la liquidazione della seconda rata.

Per rispondere alla sua domanda, quindi, non le sarà liquidato nè dopo 24 mesi, nè al compimento dei 67 anni: molto probabilmente vedrà la prima rata del suo TFF quando compirà 68 anni e 3 mesi (l’INPS, infatti per la gestione della pratica e il pagamento del dovuto impiega ulteriori 90 giorni).

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.