Tirocini 2020: Corte dei conti europea ricerca laureati, ecco come partecipare

La Corte dei conti europea, ente dell’Unione Europea, ricerca laureati per attivare tirocini in settori di interesse per le proprie attività. Ecco come partecipare.

Opportunità di formazione per laureati tramite tirocini, anche retribuiti, che la Corte dei conti europea ha attivato per il 2020. Vediamo come partecipare.

Tirocini Corte dei conti europea: durata e retribuzione

La Corte dei conti europea, ente dell’Unione Europea, ha attivato tirocini rivolti a candidati laureati. Hanno la durata di 3, 4 o 5 mesi al massimo e possono essere retribuiti, con importo mensile di 1350 euro, o non retribuiti a seconda delle disponibilità di budget dell’Ente. La Corte dei conti europea prevede tre sessioni di tirocinio che si svolgono a febbraio, maggio e settembre. Attualmente sono aperte le iscrizioni per maggio 2020.

Come candidarsi

Possono partecipare ai tirocini i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

a)cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione europea;

b)laurea almeno triennale o aver completato almeno quattro semestri di studi universitari in uno dei campi di interesse per la Corte;

c)conoscenza di almeno due lingue ufficiali dell’Unione Europea;

d)non aver svolto già un tirocinio presso qualsiasi istituzione dell’Unione Europea;

e)idoneità fisica alla mansione da svolgere;

f)estratto recente del casellario giudiziario da cui risulti che non sono mai stati dichiarati colpevoli o condannati per illeciti penali.

Inoltre, l’Ente informa che saranno presi in considerazione solo le domande inviate online e i candidati selezionati saranno contattati dall’ufficio Risorse umane della Corte.

Per partecipare ai tirocini è necessario compilare il modulo presente sul sito della Corte dei conti europea alla pagina Richiesta di tirocinio entro il 31 gennaio.

Leggi anche: Assegno nucleo familiare figlio maggiorenne: vale anche in caso di stage o tirocinio?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp