Tiroide, evitare le cattive abitudini, ti possono creare problemi

Aumentano sempre di più le persone che soffrono di tiroide, anche perché le cause possono essere tante: ecco le cattive abitudini.

Aumentano sempre di più le persone che soffrono di tiroide, anche perché le cause possono essere tante. Oggi, purtroppo viviamo una vita sempre di corsa e con giornate molto irregolari, di conseguenza questo ci porta a dormire molto poco e fare una vita da veri stressati. Dovremmo, egoisticamente, pensare un po’ di più a noi sia fisicamente che per quanto riguarda l’alimentazione. Andiamo a vedere, per chi soffre di tiroide, quali sono le cose da evitare di fare e cosa invece ci viene consigliato di fare.

Vediamo cosa fare e cosa non fare per chi soffre di tiroide

Una delle principali cose che influisce sul sistema endocrino, è il troppo stress, se si è in tensione costante, si dorme poco e non si combatte lo stress con l’esercizio fisico, la tiroide ne risente. È importante includere nella dieta pochi grassi sani, tra cui l’olio di oliva, semi di lino, uova e latticini.

Mangiare troppa soia influisce sulla tiroide, ne rallenta il funzionamento, quando se ne abusa, questa ghiandola assorbe meno iodio che è importante per una sua corretta funzione.

Mangiare troppe verdure crucifere condizionano il funzionamento della tiroide, si consiglia di non consumare troppi cavoli, rape e ravanelli. Attenzione al consumo di troppa caffeina, che non troviamo solo nel caffè, ma anche nel cioccolato, nella coca cola e nelle bevande energetiche, aumenta la quantità di cortisolo nel corpo, e di conseguenza, l’ormone dello stress colpisce la tiroide peggiorando il metabolismo.

Non esagerare con cibi ad alto valore glicemico, pasta, riso bianco, dolci, contengono molti carboidrati e influenzano il processo di assorbimento dello iodio la cui carenza porta a problemi di tiroide. Attenzione a burro e margarina, sono ricchi di colesterolo che va ad influenzare l’equilibrio lipidico e di conseguenza anche alla tiroide, bisogna dosarli, non eliminarli dalla dieta, contengono grassi sani utili all’organismo.

Bonus diabete e bonus tiroide di 500 euro, quanto c’è di vero


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp