Toast di pane con cime di rapa, uovo fritto e granella di mandorle.

Toast, preparato con cime di rapa, uovo fritto in burro di cocco e cosparso di granella di mandorle, una ricetta semplice ma dal gusto delizioso ed esotico

Un toast, fatto con pane tostato e poi farcito con cime di rapa, uovo fritto e mandorle un’idea sfiziosa e originale. Questo toast è una valida alternativa per preparare le uova; portando in tavola un secondo facile e veloce, adatto sia a un pranzo che una cena. Niente di difficile, per questa ricetta, un semplice uovo fritto adagiato su una fetta di pane tostato e farcito con  delle cime di rapa, già cotte e passate in padella con aglio e olio. Si potrebbe definire una ricetta del riciclo o svuota frigo, quando abbiamo qualche verdura da consumare. Inoltre per questa ricetta ho utilizzato il burro di cocco, che ha molteplici proprietà. È antisettico, combatte il colesterolo cattivo e in più sembra che consumare due cucchiaini al giorno, aiuti a perdere peso in un regime ipocalorico e inoltre dona un gusto delizioso al piatto. Vediamo gli ingredienti.

Toast di pane con cime di rapa e uovo fritto

Ingredienti per un toast

Uova 1

Fetta di pane 1

Cime di rapa 100 gr

Mandorle 6

Burro di cocco 1 cucchiaio

Sale

Pepe

Preparazione del toast

In una padella mettere una metà del burro di cocco e farlo sciogliere. Far tostare il pane da entrambi i lati, quando è dorato toglierlo dalla padella e metterlo da parte. Poi nella stessa padella, facciamo tostare anche le mandorle, prestando attenzione a non bruciarle, appena pronte, metterle da parte. Ancora nella stessa padella; mettere l’altra metà di burro e cuocere l’uovo come di consueto, come più si preferisce, salando e pepando a piacere. Nel frattempo pestare le mandorle in un mortaio, oppure utilizzando un mixer, senza però ridurle troppo piccole.preparazione toast A questo punto assemblare il toast, in un piatto adagiare il pane tostato, farcirlo con le cime di rapa già precedentemente, bollite e passate in padella con l’aglio e olio. Coprire con l’uovo fritto e finire il piatto con granella di mandorle. Leggi anche: Carote con mandorle speziate, contorno facile e gustoso


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.