Tonno in scatola: 7 motivi per non mangiarlo più

Mangiare tonno in scatola: ecco i 7 motivi per smettere di mangiarlo.

Molti sono abituati a mangiare il tonno e spesso quello consumato è quello nelle scatolette; oggi illustriamo quali rischi si corrono a mangiare questo alimento in scatola, poi la decisione è tua se continuare a consumarlo oppure no. Mangiare il pesce fa bene alla salute ma è essenziale sapere anche quale evitare e perché.

Ecco i 7 motivi per cui prima di aprire una scatoletta di tonno ci devi pensare

1)Rischio di intossicazione alimentare: il fatto di mangiare pesce in scatola o da allevamento può essere pericoloso, il 75% dei casi di intossicazione alimentare proviene proprio da queste situazioni.

2)Alto contenuto di sodio: gli atleti usano molto le scatolette di tonno avendo un alto contenuto proteico e buono per costruire i muscoli. L’altro dato è che con il suo alto contenuto di sodio può far aumentare la pressione sanguigna.

3)Assorbimento di metalli pesanti: i tonni mangiano pesci più piccoli, consumano metalli pesanti come il mercurio, e quando mangiamo il tonno ingeriamo questi metalli. Poco mercurio può causare danni ai reni, al sistema digestivo, alla pelle. Grosse quantità di mercurio possono causare infarti, danni al cervello.

4)Allevamento massiccio di tonni: la domanda di pesce nel mondo aumenta ma il pesce diminuisce. Il tonno in particolare viene fatto crescere in ambiente sovraffollato, dove viene poi ingrassato e venduto.

5)Prodotti chimici di massa: partendo dal presupposto che gli oceani sono inquinati e pieni di prodotti tossici, i pesci li mangiano e poi quando noi li mangiamo ingeriamo sostanze cancerogene che sono presenti nei pesci.

6)La pesca del tonno uccide i delfini: la pesca del tonno involontariamente uccide i delfini, infatti nelle reti dove vengono catturati i tonni spesso ci vanno a finire anche i delfini.

7)Inquinamento oceanico: pescare è il motivo dell’inquinamento delle acque nel mondo. Le reti, le trappole e molte parti delle barche da pesca sono fatti di metallo e di plastica che spesso vanno a finire in acqua. Questo tipo di inquinamento nuoce alla vita marina che vanno a mangiare la plastica credendolo cibo, e a volte soffocano e muoiono.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp