Torta al Testo umbra: come si prepara e come si mangia

Torta al testo umbra, da fare in assoluto, buona, pratica e veloce.

Torta al Testo: da quando mi sono trasferita in Umbria oltre ad apprezzare i bei luoghi che questa regione ci offre ho iniziato ad apprezzare anche le sue squisite delizie gastronomiche. Una ricetta molta apprezzata è la TORTA AL TESTO. Una ricetta molto semplice ma antica, che ci delizia il palato.

La Torta al testo è composta da ingredienti semplicissimi come farina, acqua, lievito, sale, la particolarità è la sua cottura che viene seguita su un piatto di ghisa, appunto il TESTO, esso ha una forma rotonda e piatta.

Anticamente invece, la torta veniva cotto sotto la cenere, il testo veniva posto sulla cenere del camino e la torta veniva cotta lentamente.

La torta al testo viene poi farcita a piacimento con salumi e formaggi rigorosamente umbri, ma anche con carni e erbe.  I condimenti tradizionali sono ad esempio: il prosciutto e rucola, salsicce e erbe, salame, barbozza, ma comunque potete dare libero sfogo alla vostra fantasia.

Ingredienti

500 gr di farina 00

250 ml acqua frizzante

12 g lievito

20 ml olio

3 gr di sale

Procedimento

Impastare, su una spianatoia, tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. Formate una palla e la lasciate riposare per 2 ore coperta da un canovaccio.

Stendente la pasta in forma tonda e alta almeno 1 cm, mettete a scaldare il testo sulla fiamma, se non avete il testo potete utilizzare tranquillamente una padella antiaderente. La torta va cotta senza condimenti.

Adesso date il via alla farcitura, quella che più vi aggrada, ma io vi consiglio salsiccia e erba una vera delizia.

Vi do qualche suggerimento su alcune farciture da dover provare: Prosciutto, pancetta e pecorino, porchetta, rucola e stracchino, prosciutto e stracchino, prosciutto e pecorino, patate e salsiccia, stringhette, pere-pecorino-miele.

Leggi anche: Il casatiello la ricetta della nonna


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.