Torta furba: crostata morbida al cocco e ananas

Oggi prepariamo insieme un dolce esotico e goloso, cocco e ananas è un abbinamento fantastico per questa torta furba, farcita con crema pasticcera

Torta furba; crostata morbida fatta con l’apposito stampo furbo, farcita con crema pasticcera e decorata con fette d’ananas sciroppate. Un dolce oltre che facile e semplice da fare, è anche fresco e leggero; inoltre le fette d’ananas danno un tocco esotico alla torta.

Torta furba: crostata morbida al cocco e ananas

La crostata morbida è diventata ormai una vera passione, è talmente semplice da fare ed è molto versatile; è proprio una torta furba. Infatti la base morbida di Pan di Spagna oltre a essere facile e veloce, è la base perfetta per ogni tipo di farcitura e decorazione. Poi si aromatizza a piacere; infatti a questa torta ho aggiunto della farina di cocco.

L’ accoppiata cocco e ananas poi è davvero vincente, dal gusto esotico e goloso. Un dolce perfetto a fine pasto e come merenda, è da provare decisamente. Vi lascio ricetta e procedimento: ecco come fare la torta furba.

Ingredienti: base

  • Farina 130 gr
  • Cocco 40 gr
  • Latte 100 gr
  • Zucchero 100 gr
  • Uova 2
  • Olio di semi d’arachidi 50 gr
  • Lievito per dolci 1 bustina
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino

Ingredienti: crema pasticcera

  • Latte 250 gr
  • Panna fresca 100 gr
  • Uova 2
  • Zucchero 75 gr
  • Baccello di vaniglia
  • Amido di mais 22 gr
  • Farina di riso 8 gr
  • Ananas sciroppata 1 confezione
  • Sciroppo ananas

Preparazione: torta furba

Preparate la crema pasticcera; in un pentolino mettete il latte, la panna e il baccello di vaniglia, fate giungere al bollore e spegnete lasciando in infusione per 15 minuti. Intanto in una ciotola montate le uova intere con lo zucchero, poi aggiungete l’amido e la farina di riso amalgamate bene. Aggiungete un po’ di latte e panna per sciogliere lo zucchero, dopodiché versate tutto il composto di uova nel pentolino riaccendete il fuoco e cuocete la crema fino ad addensarla. Versate in un piatto o vassoio e coprite con pellicola a contatto, fate raffreddare.

Montate le uova con lo zucchero per una decina di minuti o fino a quando diventeranno chiare gonfie e spumose. Intanto accendete il forno a 180°. Abbassate al minimo la velocità dello sbattitore elettrico o planetaria e aggiungete la vaniglia, poi versate l’olio a filo e fatelo incorporare. Adesso unite anche il latte a filo, sempre mescolando. Aggiungete la farina di cocco e fatela incorporare al composto, dopodiché unite anche quella zero, oppure 00 setacciata con il lievito. Imburrate lo stampo furbo per crostate morbide e infarinate con un po’ di farina di cocco per un gusto ancora più intenso. Infornate e cuocete per 25/30 minuti.preparazione base

Assemblaggio: torta furba

Quando la base morbida e la crema sono freddi, passiamo a comporre il dolce. Rovesciate la torta furba sul vassoio da portata, bagnate con un po’ dello sciroppo dell’ananas. Poi aggiungete anche alla crema pasticcera un po’ di sciroppo dell’ananas, circa due cucchiai e mescolate, farcite la torta e decorate con l’ananas. Partendo con mettere una fetta al centro e poi le altre a metà sistemandole a raggiera oppure come più preferite.farcitura e decorazione La torta furba è pronta, tenetela in frigo fino al momento di servirla. Guarda anche: Crostata morbida al doppio cioccolato, ricetta golosa

fetta torta furba


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.