Tragedia in discoteca a Corinaldo: trovata bomboletta spray

6 vittime dopo una serata in discoteca, una tragedia che lascia tutti senza parole, ecco cosa è successo realmente

Doveva essere una normale serata in discoteca, che alla fine si è trasformata in tragedia per decine di giovani. Una ragazza dichiara: ‘’Tutto è nato da una lite’’

Ecco la vicenda

In corso le prime indagini per accertare le cause della mega tragedia avvenuta nella discoteca ”Lanterna Azzurra” di Corinaldo, costata la vita a ben sei persone, di cui cinque sono minorenni. Dopo mezzanotte qualcuno spruzza spray al peperoncino, panico totale, i ragazzi che si trovavano in discoteca iniziano a correre disperatamente verso l’uscita posteriore del locale. Ma in quel preciso istante, succede la tragedia, una balaustra laterale cede e tantissimi ragazzi cadono in un piccolo fossato.

Si tratta praticamente di un volo di qualche metro, ma sufficiente perché sei ragazzi perdono la vita schiacciati e soffocate, sotto le macerie.

Come mai questa tragedia?

Alcuni dicono che è partito tutto da una lite, quando un ragazzo ha iniziato a spruzzare ovunque lo spray al peperoncino, e subito dopo, pressi dal panico i ragazzi si sono affrettati a uscire, ma chi avrebbe mai immaginato che la balaustra laterale poteva cedere per troppo peso?

Leggi anche: Tragedia a Taranto: una 12enne cade dal terzo piano e muore

Ecco le vittime della tragedia

Asia Nasoni, una ragazzina di solo 14 anni di Senigallia

Daniele Pongetti, un altro giovane ragazzo di 16 anni sempre di Senigallia

Benedetta Vitali, una piccola bambina di 15 anni di Fano

Matttia Orlandi, 15enne di Frontone

Emma Fabini, aveva solo 14 anni, di Senigallia

Eleonora Girolimini, mamma di quattro figli, 39 anni di Senigallia. Era accompagnata in discoteca dal figlio di solo 11 anni, che fortunatamente si è salvato

Dopo la tragedia, i feriti sono stati trasportati di urgenza negli ospedali di Torrette ad Ancona, Senigallia e Jesi.

Leggi anche: Famiglia Benetton e Autostrade: chi c’è dietro la tragedia di Genova?

Le autorità, hanno trovato all’interno della discoteca una bomboletta contenente gas urticante, ma siamo comunque in attesa di nuovi aggiornamenti per capire con esattezza la causa della mega tragedia, che si poteva decisamente evitare.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.