Trapelate nuove immagini dei crossover elettrici di Toyota

Emerse in Cina nuove immagini dei futuri crossover elettrici di Toyota

Le autorità cinesi in materia di brevetti e marchi sono tornate al centro delle indiscrezioni nel mondo dei motori. Questa volta si parla dei due dei nuovi crossover elettrici di Toyota, i cui bozzetti di brevetto coincidono con i modelli che compaiono nel teaser pubblicato dal marchio giapponese un anno fa e le cui prime immagini di brevetto sono state divulgate alla fine del 2019.

Emerse in Cina nuove immagini dei futuri crossover elettrici di Toyota

All’inizio dell’estate dell’anno scorso, Toyota ha presentato i piani per la sua futura gamma di veicoli elettrici, presentando un’immagine in cui si vedevano fino a 6 nuovi modelli, tutti corrispondenti alla summenzionata nuova gamma di veicoli elettrici che la società giapponese sta sviluppando in questi momenti. Insieme a questa immagine, la casa giapponese ha confermato alcuni dettagli della gamma che prevede di lanciare a breve e che include diversi modelli di diverse dimensioni e tipologie.

Questa nuova serie di immagini trapelate è molto simile a quelle mostrate a dicembre dello scorso anno, anche se solo due di questi modelli compaiono in queste, ora possiamo vederli da molte più prospettive. Inoltre, questi schizzi non corrispondono alla registrazione del brevetto giapponese, ma a quella cinese. Questi non sembrano avere modifiche rispetto alle prime immagini trapelate l’anno scorso.

Da un lato troviamo un veicolo di dimensioni compatte ma dotato di un certo aspetto crossoverizzato, un modello simile alla Toyota Yaris Cross ma più grande. Mentre nel secondo caso troviamo uno dei modelli più grandi in questa nuova gamma. Questo sembra essere un SUV di grandi dimensioni e dalle forme dei suoi finestrini laterali sembra che siamo di fronte a un SUV con 3 file di sedili.

È evidente che entrambi i modelli condividono lo stesso linguaggio di progettazione, poiché non solo hanno caratteristiche comuni ma le loro linee e tratti sono molto simili. Nella parte anteriore troviamo l’assenza della solita griglia elettrica. Le ottiche sono molto nitide e ridotte al minimo. Mentre ai lati troviamo dei pannelli molto muscolosi, specialmente nell’area degli assi. La parte posteriore ha anche pannelli molto puliti e lisci e ottiche molto piccole.

È evidente che la società giapponese punta a creare un’immagine di famiglia per questa nuova gamma di veicoli elettrici, qualcosa di molto simile a quello che Volkswagen sta già facendo con la sua nuova gamma ID , o Mercedes con la famiglia EQ . Al momento non disponiamo di troppi dati tecnici sui nuovi componenti elettrici di Toyota, ma si ritiene che la sua nuova piattaforma avrà la consueta struttura di tipo skateboard con le batterie al centro e i motori posizionati sugli assi.

Ci saranno opzioni per uno o due motori, in quest’ultimo caso con trazione integrale e potenze che vanno da 108 CV (107 CV) a 204 CV (201 CV). Per quanto riguarda le batterie, avranno capacità comprese tra 50 e 100 kWh e autonomia compresa tra 300 e 600 chilometri.

Ti potrebbe interessare: Toyota potrebbe porre fine alla produzione in serie di motori V8 nei prossimi tre anni


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp