Trasferire la pensione all’estero conviene?

Dove spostano la pensione all’estero gli italiani? I pensionati all’estero una realtà in continuo aumento.

Pensione all’estero non è una routine ma trasferirsi all’estero, rappresenta la scelta condivisa da tanti pensionati italiani. Un quadro chiaro arriva da “Itinerari Previdenziali”, la società che si occupa della ricerca, formazione e informazione del sistema previdenziale italiano. Un’immagine della reale situazione dei pensionati italiani che si trasferiscono all’estero.

Il punto: stabilire perché i pensionati italiani preferiscono una terra straniera? Quali sono i motivi che spingono sempre più pensionati a dirigersi verso una vita nuova, lasciando cultura, tradizioni e una vita spesa in Italia per un Paese straniero. Seppure, può sembrare un fenomeno, è supportato da dati certi che tendono ad aumentare.

Pensioni all’estero: un viaggio tra destinazioni e agevolazioni

Gli assegni pensionistici liquidati all’estero sono circa 373.265. La stima parla che solo l’82,6% appartiene ai cittadini italiani. Tuttavia, i dati che emergono in percentuali sulle pensioni italiane all’estero, parlano del 16% di trasferimento registrato in seguito alla pensione, la restante parte dell’84% è dovuta alla totalizzazione di contributi italiani ed esteri, cioè il cumulo dei contributi tra la vita lavorativa estera e quella italiana.

Perché i pensionati italiani si trasferiscono all’estero?

Per lo più i pensionati italiani partono per garantirsi una vita quotidiana che rientri nelle fasce accettabile considerate di “vita dignitosa”. Partendo dal presupposto che maggiore sarà l’assegno pensionistico, altrettante saranno i vantaggi riscontrati all’estero come la possibilità di eludere la doppia tassazione, dirigendosi verso un sistema fiscale ritenuto molto più conveniente rispetto a quello italiano. Ecco perché chi detiene un reddito medio alto predilige Paesi, dove sicuramente si ritroverà con un’imposizione bassa, oppure pari a zero.

Quando conviene trasferire la pensione all'estero?

Archivio (perAnziani)

Restano tra le destinazioni in ordine di preferenza dei pensionati che volgono lo sguardo all’estero, le seguenti mete, quali: il Portogallo, il Belgio, oppure la Germania. Per i pensionati che oltrepassano i confini europei, troviamo l’Australia o il Canada, affiancati dalla Tunisia e dall’America Latina.

Quando trasferire la pensione all'estero conviene?

Archivio (ViaggiNews)

Si tratta di una mera questione economica? Si e no, sussistono diversi fattori che spingono i pensionati italiani a voltare pagina trasferendosi all’estero, una parte rilevante è determinata dal reddito. Tanti pensionati italiani hanno affermato che la scelta di trasferirsi all’estero è stata dettata anche da fattori legati a una migliore vivibilità, resa dai maggiori servizi offerti all’estero.

Quanto è facile la scelta di trasferire la pensione all’estero? Non sempre, si è trattato di una scelta facile. Tantissime persone hanno affermato che avrebbero fatto a meno di questo trasferimento. La Patria resta sempre nel cuore. Poter tornare indietro e trascorrere l’ultimo traguardo di vita in Italia, resta il sogno nel cassetto di tanti pensionati.  Complessivamente possiamo affermare che si tratta di una “scelta obbligata” derivata dalle circostanze.

Il governo di cambiamento dovrebbe agire per diminuire le tasse pensionistiche, rendendo il nostro Bel Paese di nuovo posto dove vivere, crescere e invecchiare diventi il luogo più bello del globo.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein