Trasferire quattrini dalla Postepay sul libretto postale, sembra facile, ma lo è?

Stai cercando di capire come trasferire i soldi da una carta prepagata Postepay al libretto postale? Non sei il solo, ora sciogliamo questo dilemma e vediamo se è possibile il trasferimento dei soldi, oppure, no.

Le Poste offrono ai propri clienti svariati strumenti a pari dei circuiti bancari, tra cui la Postepay. Possiamo affermare tranquillamente che le Poste italiane da generazioni rappresentano il fulcro dei risparmi degli italiani, e non solo. La corrente dell’evoluzione che ha colpito i sistemi bancari, ha travolto anche le Poste, tanto che oggi, esse rappresentano ancora quella valida soluzione per poter mettere da parte dei solidi e tenerli al sicuro dalle possibili oscillazioni del mercato. Quello che andremo a verificare in questo articolo è l’eventualità di poter spostare del denaro dalla Postepay al libretto postale.

Qual è il passaggio che permette di trasferire i quattrini dalla Postepay al libretto postale?

Iniziamo nel ricordare che la Postepay è una carta prepagata che fa parte del circuito delle Poste Italiane. È destinata all’uso veloce, ossia, copre le spese nel limite dei soldi ricaricati. In sostanza, la Postepay non è associata ad alcun conto, in quanto, è una carta nata come strumento di pagamento. Il cliente per poter effettuare qualsiasi tipo di acquisto deve ricaricarla dell’importo desiderato.

Cosa succede se il cliente vuole spostare delle somme di denaro dalla Postepay al libretto postale? Quali prassi deve seguire, ma soprattutto si può fare?

Avremmo voluto spiegarvi il procedimento, oppure, come risolvere il problema alla radice. Purtroppo la risposta che vi attende nelle prossime righe non è molto confortante. A oggi, il cliente della Postepay non può in alcun modo spostare il denaro dalla carta al libretto postale.

Iniziamo nel chiarire un importante passaggio, i libretti postali funzionano un po’ come un canto bancario, in quanto a essi viene associato un Iban. Attraverso questo codice il cliente riscuote l’accredito della pensione, oppure dello stipendio. Una postilla riservata solo ai dipendenti pubblici.

Il trasferimento di denaro verso un libretto postale con codice Iban può avvenire solo se il conto privato appartenga alla stessa persona, ossia l’intestatario del conto sia anche il titolare del libretto. In questo caso, si esegue un normale gira fondo.

In sostanza, non è possibile in alcun modo il trasferimento dei soldi dalla Postepay al libretto postale. Tuttavia, è possibile prelevare dalla Postepay la somma che si vuole trasferire, ed effettuare l’operazione di deposito sul libretto di risparmio desiderato.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein