Tre trucchi su WhatsApp per scoprire se lei o lui ti tradisce 

Pensate che il vostro lui o la vostra lei vi stia tradendo? Il primo luogo da setacciare è il suo WhatsApp e seguire questi tre semplici consigli che molto possono fare.

WhatsApp è la piattaforma che permette di mantenere i rapporti sul lavoro, i rapporti di amicizia, col proprio partner, con i parenti lontani e vicini…ma è anche il luogo dove si nasconde, magari, un’altra relazione all’insaputa del proprio partner. Magari sotto il nome Mario si nasconde una Maria, oppure sotto il nome Sara si nasconde il nome di un certo Michele. WhatsApp è il luogo dove si può mantenere nascosta un’altra relazione ed è sicuramente il primo luogo che il sospettato tocca nella sua ricerca di prove di un possibile tradimento. Perché, quindi, non usare questi tre trucchi?

Scoprire il tradimento su WhatsApp, tre trucchi che possono servire

Ne abbiamo parlato sopra e lo specifichiamo di nuova qui: WhatsApp è anche il luogo dei tradimenti ed è sicuramente il primo luogo a cui pensiamo e che vogliamo setacciare per trovare delle prove che ci diano ragione.

Dall’altra parte, il sospettato potrebbe escogitare qualcosa con la quale possa nascondere la chat incriminate, come ad esempio archiviare la chat in questione.

Come fare, quindi, per capire la verità? Vediamo tre consigli che è bene seguire e conoscere in tali occasioni.

Consiglio numero 1:

Iniziamo dalle  chiamate, videochiamate e note vocali: il nostro partner, ovviamente, non le farebbe mai davanti a noi e mai ci farebbe ascoltare le note vocali.

Una cosa che è in nostro potere è quello di  consultare i log di registro. Certo, non è una prova schiacciante, ma ci farebbe insospettire di più e quindi andare avanti nella ricerca più sicuri.

Per quanto riguarda le note vocali, qui si va sul facile dato che tutte si trovano in una cartella apposita dell’app facilmente recuperabile.

Consiglio numero 2:

Le operazioni che svolgiamo con più frequenza risultano in una cartella chiamata “traffico dati”.

Con questo vogliamo dire che se avete intenzione di conoscere le chat WhatsApp più usate dal vostro lui o dalla vostra lei, basta cliccare in alto a destra su Impostazioni –> Utilizzo dati e archivio, dove poter controllare i dati delle persone con cui parla di più.

Tutte le tipologie di file risultano essere salvate nell’archivio del cellulare e quindi facilmente reperibili.

Consiglio numero 3:

Ultimo aiuto dalla vostra parte è WhatsApp Web.

Questo però è ottimo solo nel caso in cui il partner dimentica di scollegare il telefono al pc. Solo così si potrà conoscere ogni suo segreto.

 

Leggi anche:

WhatsApp: 7 nuovi funzioni che non conosci ancora


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.