Treccine di sfoglia farcite con zucchine, ricetta sfiziosa

Le treccine di sfoglia farcite con zucchine, una ricetta sfiziosa da preparare per un pranzo, una cena ma anche come antipasto o aperitivo

Le treccine di sfoglia con zucchine; piccoli rustici gustosi e soprattutto semplici da fare, poiché si preparano in un attimo. Le treccine di sfoglia sono ottime preparate per antipasto per un pranzo o una cena ma anche per aperitivo. Una pasta sfoglia farcita con zucchine e aromi, arrotolata e poi intrecciata. Per fare questi rustici  occorre un rotolo di sfoglia già pronta, una zucchina affettata sottilmente, sale, pepe e paprika dolce. Scopriamo insieme come prepararle.

Treccine di sfoglia ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia

1 zucchina grande

sale

pepe

paprika

poco latte per spennellare

semi di coriandolo

Preparazione

Per preparare questi deliziosi rustici di sfoglia iniziamo con lavare e affettare sottilmente la zucchina con un pelapatate, lasciarle in un piatto scoperto per farle asciugare. Intanto srotolare la pasta sfoglia, stenderla leggermente con il mattarello e dividerla in 2 o più parti, su ogni parte adagiare le fette di zucchina aggiungere un po’ di sale, pepe e poi anche la paprika dolce. Arrotolare dal lato lungo, dividere a metà del rotolo partendo 2 cm sotto l’estremità e intrecciare per creare le treccine e poi tagliare in pezzi di circa 8/9 cm, ripetere così anche per l’altra parte.rotolo diviso a metàesempio di treccinaAppena sono tutte pronte adagiare in teglia coperta da carta forno, spennellare con poco latte e cospargere di semi di coriandolo. Nel frattempo preriscaldare il forno a 220° e infornare le treccine in modalità ventilata per circa 15/20 minuti, devono comunque risultare dorate. preparazione in tegliaServite calde però  sono buone anche fredde.

Leggi anche: Girelle di pasta sfoglia farcite con prosciutto e zucchine


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.