Trofie con funghi, besciamella e provola: ricetta per 4 persone

Le trofie con funghi, besciamella e provola  è il classico primo piatto casareccio, di facile esecuzione. Ricetta per 4 persone.

Anche se non è il periodo adatto per la presenza della besciamella, questo primo piatto è il tipico piatto casareccio davvero invitante e buono; facile da preparare che non si può fare a meno di cucinarlo. Quando  in famiglia mi viene richiesto non ci penso due volte, per alleggerire la pietanza ho diminuito la  quantità di besciamella facendola anche più fluida. Così oltre a dare la giusta gratinatura da anche cremosità al piatto . Poi mangiare funghi è importante per la nostra salute; oltre ad essere fonte di vitamina  D e B, il fungo è un antibiotico naturale e grazie agli antiossidanti che contengono prevengono l’invecchiamento.

Trofie con funghi, besciamella e provola: ingredienti

Ricetta per 4 persone, scopriamo gli ingredienti che ci occorrono:

400 gr di trofie

1 cipolla

Olio extravergine d’oliva

50 gr di pancetta a cubetti

500 gr di funghi misti anche surgelati

Parmigiano

Sale

Pepe

1 bustina di zafferano

Per la besciamella

300 gr di latte

25 gr di burro

20 gr di farina

Sale

Pepe

Noce moscata

Preparazione

Iniziamo col mettere sul fuoco una padella con un giro d’olio abbondante e la cipolla. Facciamo rosolare aggiungiamo la pancetta e poi i funghi, un po’ di sale e facciamo cuocere.

Nel frattempo prepariamo la besciamella, in un pentolino sul fuoco mettiamo il burro, appena si scioglie aggiungiamo la farina e mescoliamo deve diventare color nocciola.

A questo punto aggiungiamo il latte versandolo lentamente e non prima che il precedente sia assorbito, altrimenti si formano grumi, cuciniamo sempre mescolando fino ad addensare.

Aggiungiamo sale pepe e noce moscata. Intanto facciamo cuocere la pasta scolando 2 Min prima, amalgamiamo  nei funghi, poi aggiungiamo la besciamella e la bustina di zafferano; amalgamiamo, aggiungiamo il formaggio e il pepe. Versiamo in una pirofila da forno cospargiamo di  provola tagliata a pezzi

Cuocere a 220° per 30 minuti, fino a doratura

Trofie

Suggerimenti

 Si può fare anche in padella, se non si vuole accendere il forno. Ai funghi in cottura si può aggiungere un po’ di vino bianco.

 


Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest – Youtube – contattaci su Whatsapp al nuovo numero 3516559380 - inserite questo numero in rubrica e inviarci il seguente messaggio tramite whatsapp: "notizie", vi risponderemo il prima possibile.

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.