Come fare se non hai la moneta per il carrello della spesa? Non hai la pila giusta per il telecomando?

Ecco due nuovi trucchi di casa che non vi faranno perdere tempo: come fare se non hai la moneta per il carrello della spesa o come fare se non hai la pila giusta per il telecomando TV.

Quante volte andiamo a fare la spesa e ci accorgiamo di non avere la monetina per il carrello oppure e tardi, finalmente davanti al televisore a guardare la TV, ma il telecomando non funziona, si sono scaricate le pile. Non disperatevi a tutto c’è rimedio, ecco alcuni trucchi semplici per affrontare queste difficoltà con il sorriso.

Non hai la moneta per il carrello? Ecco cosa devi fare

Se al supermercato ti mancano le monete da 50 centesimi o da un euro per prendere il carrello, puoi usare la chiave di casa, si proprio così la tua chiave di casa. Inseriscila nella fessura dalla parte della testa e… Buona spesa.

Se non hai la pila giusta per il tuo telecomando, bastano un pò di monetine

Il telecomando della TV si è scaricato e le batterie che avete in case non sono adatte, troppo corte? Potete allungarle, si è così, bastano delle monete da un centesimo. Impilatele una sull’altra e incastratele fra la pila e la molla, il telecomando funzionerà correttamente, buona visione.

Seguiteci ogni giorno pubblicheremo trucchi nuovi che vi aiuteranno nelle faccende domestiche e non solo.

Come togliere la muffa dai muri con la candeggina


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”