Truffa WhatsApp, attenzione alla foto di profilo che pubblicate

Tante truffe girano su WhatsApp le quali vedono di mira le immagini di profilo, molto facili da scaricare, per poter truffare in modo facile.

WhatsApp è diventato il centro del nostro mondo sociale: è il motore, il filo conduttore di amicizie, di amori, di rapporti lavorativi e tanto altro. E’ parte della nostra quotidianità e ci permette di fare davvero di tutto.

Diciamocelo, ci sono numerosi vantaggi nell’avere un contatto WhatsApp e sembra assurdo poter dire che ci sia qualcuno che non ce l’abbia. Però, se da una parte ci sono tanti aspetti positivi, c’è anche la possibilità di fare brutte esperienze a causa della scarsa sicurezza della piattaforma.

In particolare, parliamo di  profili falsi che traggono in inganno amici, partner e conoscenti. Quello che basta è: una foto rubata ed una descrizione copiata e tutti possono passare per qualcun altro. Non stiamo parlando di uno scherzo sciocco tra i ragazzi, ma di una vera e propria truffa per una manovra che sta convergendo in direzione di molte persone. Questo è quello che sta avvenendo molto spesso di recente.

False identità si celano sotto le foto profilo di WhatsApp, fate attenzione alla nuova truffa online

Quindi, se da una parte si può usare WhatsApp per avere dei contatti con diverse persone a noi care e non, è diventato anche un modo per poter fare delle truffe.

Anzi, c’è da dire che la piattaforma di WhatsApp è quella preferita da tutti i truffatori, i quali la usano per ogni tipologia di truffa.

In questo caso le truffe iniziano a causa delle foto di profilo.

In pratica la dinamica è questa: riuscendo a scaricare la foto si è in grado di sostituirla a quella di un altro account, non c’è qualcosa che lo vieta, si possono fare anche degli screenshoot.

Detto questo è possibile creare l’account fasullo. Per questo motivo gli esperti consigliano di vietare, limitare la visibilità di tale foto profile per evitare richieste pericolose come quelle delle ricariche Paypal di emergenza che stanno ultimamente spopolando.

Non solo possono essere coinvolti tutti coloro a cui l’immagine viene sottratta, ma anche gli amici, che non comprendono chi realmente hanno di fronte.

Si può fare qualcosa per evitare ciò: si va sulle Impostazioni dell’app definendo il limite di visibilità della foto alla voce Privacy con riferimento a: Tutti, Nessuno, contatti in rubrica.

 

Leggi anche:

In arrivo una nuova tassa sulle chiamate vocali WhatsApp


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.