Truffe telefoniche, attenzione a questo prefisso che vi lascia al verde

Truffe telefoniche dal telefono fisso. Come possiamo evitarle e non rimanere al verde? Fate attenzione ad un particolare: il prefisso.

Non solo in estate: le truffe telefoniche ci sono in ogni periodo dell’anno e non fanno sconti a nessuno, né all’anziano, né alla bambina, né al padre di famiglia. Le truffe non avvengono solo tramite WhatsApp o tramite mail e messaggi vari. Eppure, non si sa più cosa inventare per fare un po’ di soldi a discapito di altri. Vediamo la nuova truffa di questo mese di ottobre.

Truffe a telefono, state attenti a questo prefisso

Facciamo un passo indietro e arriviamo a 10 anni fa, quando questa pratica illegale era ancora agli albori.

Stiamo parlando delle telefonate ‘mute’ che provengono dalla Tunisia e prevedono che la vittima richiami il numero sconosciuto per vedersi sottrarre dal proprio conto telefonico fino a 1,50 euro al secondo.

Come possiamo difenderci? Beh, bisogna fare molta attenzione ad un particolare.

L’unico modo per tutelarsi è quello di non rispondere mai a tutti i numeri che portano il prefisso +216, in particolare questi due: +216 28 915 036 o +216 28 914 685.

Leggi anche:

Basta truffe sui conti correnti, le banche difendono i loro clienti così

 

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.