Tumore al colon: il 10% dipende dalla dieta sbagliata

Il tumore al colon in alcuni casi può derivare da una dieta sbagliata e dal cibo che si ingerisce che spesse volte si può evitare.

Il tumore al colon in alcuni casi può derivare da una dieta sbagliata e dal cibo che si ingerisce che spesse volte si può evitare. La dieta può essere determinante e diventare grande alleata di alcuni tipi di tumori, tipo quello al colon. Negli ultimi anni, secondo degli studi, i casi di tumore al colon registrati sono in forte aumento, tra il 6%/10%, e sarebbero attribuibili ad un regime alimentare sbagliato. In Italia rappresenta il 10% di tutti i tumori, la sua maggior incidenza è dopo i 50 anni, anche se questa media sta scendendo ogni anno.

Tumore al colon: gli studi

Secondo gli studi effettuati, il 10% circa di tumore al colon-retto, sono attribuibili ad una dieta inadeguata, e i fattori di maggiore impatto sono risultati lo scarso consumo di cereali integrali e di latticini da una parte, e l’elevato consumo di carne processate, parliamo di insaccati, salsicce e wurstel, solo per citarne alcuni. La popolazione percepisce il messaggio di sana alimentazione in maniera generica e superficiale, mentre questo studio stabilisce in maniera precisa il tipo e l’entità del rischio di tumore attribuibile alla dieta. Questo, suggerisce la necessità di un approccio multidisciplinare alla malattia.

I consigli

Sempre secondo delle ricerche e degli studi fatti negli anni, l’alimentazione è un’arma di prevenzione straordinariamente potente, soprattutto se iniziata in giovane età. Quindi, la nostra partecipazione di genitori, può essere importante a contribuire e ad insegnare ai nostri figli, mangiare sano e in modo pulito. Se questo avviene e solo per noi stessi, ci aiuterà nella nostra crescita mentale, alimentare e conoscitiva, portandoci benessere e non malattie nel corso della nostra vita, abbattendo il numero e le percentuali di nuovi casi nei prossimi anni.

Colon irritabile: i 7 cibi da evitare in assoluto

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062