Tumore al pancreas: il farmaco in grado di salvarvi

Tumore al pancreas: Il farmaco olaparib è in grado di provocare la morte delle cellule tumorali, ecco di cosa si tratta.

Il tumore al pancreas è una patologia molto diffusa, è difficile da trattare, dinanzi alla quale ci sono poche alternative terapeutiche, sembrerebbe che si sia trovata una cura che dimezza la progressione. Il farmaco olaparib è in grado di provocare la morte delle cellule tumorali. Questa scoperta innovativa, è in grado di tenere sotto controllo la progressione di questo cancro metastatico.

Andiamo a vedere di cosa stiamo parlando

Secondo uno studio effettuato, questo nuovo medicinale, l’olaparib, è in grado di dimezzare la crescita della massa tumorale in pazienti con cancro metastatico al pancreas. Gli studi hanno fatto indagini su soggetti con questa tipologia di tumore e affetti da mutazioni a carico dei geni BRCA1 e BRCA2. Il tumore al pancreas è attualmente quello con più tasso di mortalità, e con la somministrazione di questo farmaco su pazienti trattati con farmaci chemioterapici a base di platino, riesce ad abbassare quasi il 47% il rischio di progressione del tumore al pancreas.

Il risultato dello studio si è rivelato buono, dopo due anni di somministrazione del farmaco olaparib, il 22% dei pazienti che hanno preso parte allo studio, hanno risposto molto positivamente. Come già detto prima, questa terapia viene fatta solo a determinati pazienti, i geni BRCA1 e BRCA2, fino a poco tempo fa associate solo al cancro e al seno e a quello dell’ovaio, ora invece sono notoriamente correlate anche al tumore alla prostata e per l’appunto al pancreas. Questo studio mette in piano per la prima volta l’efficacia di una terapia anti tumorale basata su marker biologici, in questo caso stiamo parlando di mutazione genetiche che possono interferire con i processi riparativi del DNA.

Il farmaco olaparib fa in modo che la cellula tumorale non riesca più a correggere le sue alterazioni, portandola così alla morte e rallentando la crescita della neoplasia.

Le donne con tumore al seno metastatico possono evitare la chemioterapia


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp