UFO: una foto della NASA mostrerebbe città aliena sulla Luna

Un esperto di UFO afferma che una foto scattata dalla NASA mostra un’enorme città aliena sulla Luna

Un esperto di UFO ha affermato che una foto scattata dal veicolo spaziale robotico della NASA ha catturato un’enorme città aliena sulla Luna. Secondo l’esperto, la città potrebbe essere stata abitata da un’antica razza di alieni che una volta viveva sulla Luna. Lo strano avvistamento è stato realizzato da Scott Waring di ET Data Base. Secondo Waring, le foto della presunta città aliena sono state scattate dal Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) della NASA . Come indicato nei dettagli della foto, l’LRO si è concentrato su una regione della Luna conosciuta come Vallis Schröteri o Schroter’s Valley.

Un esperto di UFO afferma che una foto scattata dalla NASA mostra un’enorme città aliena sulla Luna

Quest’area è caratterizzata da un sinuoso rille o da una lunga depressione simile a un canale sulla superficie lunare. Ha il più grande rastrello sinuoso sulla Luna. Mentre Waring stava guardando le foto scattate dall’LRO, si è imbattuto in un’area che sembrava essere una città. Sulla base delle foto, l’esperto di UFO è stato in grado di identificare alcune caratteristiche della presunta città come edifici, tunnel e antiche strade.

Secondo Waring, la presenza di una città e di un monolito mostra chiaramente che una civiltà aliena un tempo viveva sulla Luna. Questa idea è molto simile a quella che l’esperto ha su Marte dopo aver visto i resti di presunti artefatti alieni. Crede che un’antica razza aliena un tempo vivesse sul Pianeta Rosso.

“Ho detto nel video che la città sembra avere una lunghezza 0,5 km, ma quando si osservano le misurazioni fotografiche, in realtà potrebbe essere di 2,0 km”, ha spiegato l’esperto UFO. “Questa sarebbe la prova assoluta che un tempo gli alieni intelligenti vivevano sulla superficie della nostra Luna. “

Ti potrebbe interessare: UFO dalle dimensioni del Texas sorvola la terra nella foto della NASA


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp