Ultimi sondaggi poltici elettorali La7: la Lega vale la somma di PD+M5S

La Lega sembra non aver risentito affatto della sconfitta in Emilia Romagna, tanto da crescere ancora ed avere un consenso simile alla somma di quello rilevato dal Partito Demoractico e dal Movimento 5 Stelle

Nel corso del TG La7 del 3 febbraio 2020, è tornato il consueto sondaggio elettorale del lunedì curato dall’istituto SWG e riportante le intenzioni di voto ai partiti, nel caso si andasse a votare per le Elezioni Politiche. A differenza di altri istituti, la Lega sembra non aver risentito affatto della sconfitta in Emilia Romagna, tanto da crescere ancora ed avere un consenso simile alla somma di quello rilevato dal Partito Demoratico e dal Movimento 5 Stelle.

Sondaggi elettorali SWG del 3 febbraio 2020: tiene la Lega, balzo in avanti del PD, crollo 5 Stelle

Se ci atteniamo ai dati del giorno delle Elezioni Regionali (26 gennaio) ovviamente non divulgati per la legge sul divieto di divulgazione di sondaggi politici elettorali ma poi resi noti proprio nella serata del 3 febbraio 2020, la Lega ha guadagnato lo 0,3% salendo al 33,3%. Il Partito Democratico fa un bel passo in avanti, registrando un rialzo del 2,2% che lo porta al 19,7%. Continua il trend negativo dei 5 Stelle, come già visto nei risultati assai deludenti nel voto in Calabria ed Emilia Romagna, che viene stimato al 13,9%, un punto percentuale in meno rispetto a 7 giorni prima.

Fratelli d’Italia avvicina il M5S, arretra Italia Viva

Della discesa che sembra inarrestabile del Movimento 5 Stelle, ne approfitta Fratelli d’Italia che pur perdendo in una settimana lo 0,4%, viene stimato al 10,2%, restando comunque all’interno di un trend più ampio largamente in ascesa. Rimbalzo di Forza Italia, effetto Calabria, che cresce dello 0,3% e sale al 6,3%. Se il PD sale, non altrettanto accade ad Italia Viva. Il partito di Renzi registra un calo di mezzo punto che lo fa precipitare al 4,1%.

Gli altri partiti minori

Le intenzioni di voto SWG del 3 febbraio 2020, rilevano una perdita di 4 decimi della Sinistra Italiana che scende al 3,1%. Azione di Calenda in rialzo dello 0,1%, si attesta al 2,6%. Verdi al 2,0% in calo dello 0,1%, +Europa 1,9% in ribasso di 3 decimi, perde altrettanto Cambiamo di Giovanni Toti che crolla all’1,1%. Il dato di chi non si esprime scende al 36%. 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp