Università: quali facoltà diventano abilitanti?

Manfredi, ministro dell’Università e della Ricerca, parla della possibilità di abilitare altre facoltà scientifiche e delle borse di specializzazione mediche.

Come tutte le scuole d’Italia di ogni grado anche le università sono chiuse da quasi due mesi, ma c’è una differenza: se per le prime è ancora incerta la data di riapertura, ipotizzata al mese di settembre 2020, per le università si può già parlare di fase due nel mese di giugno, dove riapriranno solo per permettere lo svolgimento di esami e sedute di laurea in presenza. Per il nuovo anno accedemico, poi, si è ipotizzato al continuo della didattica a distanza almeno fino a gennaio 2021. Questo è quanto stato deciso dal ministro Gaetano Mnafredi, ma giungono nuove notizie che riguardano la questione dell’abilitazione e quella dell’aumento delle borse di specializzazione.

Università, alcune facoltà diventaranno abilitanti

Sedute di laurea ed esami in presenza da metà giugno 2020 fino a luglio dello stesso anno, questa è stata la prima decisione presa dal ministro Manfredi per iniziare la fase due.

Nei giorni scorsi,poi, si è deciso che laurea in medicina diventi abilitante e sembra che la stessa formula voglia essere applicata anche ad altre due facoltà che operano sempre nel settore scientifico.

In particolare, i titoli di laurea che potrebbero subire un tale cambiamento sono quelli di farmacia ed odontoiatria. Ma è ancora presto per parlare.

Infatti, si tratta di un processo che deve permettere la semplificazione essenziale ma che garantisca comunque le dovute competenze.

Altro argomento, poi, toccato dal ministro è quello delle borse di specializzazione mediche.

Come detto in passato, la sua intenzione è quella di aumentarle e si spera che tale supposizione diventi realtà nel giro dei prossimi mesi che seguiranno.

A queste ipotesi si aggiunge anche la necessità di  rivedere le modalità di accesso e di svolgimento dei corsi così da renderli più  flessibili.

 

Queste sono le premesse che il ministro Manfredi spera di concretizzare nei mesi che seguiranno.

Intanto si attende come potrà essere la riapertura delle univeristà, i primi esami e le sedute di laurea in presenza dopo il lockdown.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.