Uova contaminate con batterio salmonella, oltre 200 milioni ritirate

Allerta uova con salmonella, ritirate oltre 200 milioni di uova. Il contagio è esteso, il richiamo di uova a guscio rappresenta il più vasto dal 2010.

Richiamo esteso di uova contaminate con salmonella avvenuto in America. Il prodotto riguarda una delle più grandi aziende del settore, la Rose Acre Farms of Seymour con sede nell’Indiana.

L’ente governativo statunitense, che si occupa dei prodotti alimentari “Food and Drug Administration”, ha dichiarato: “potremmo trovarci di fronte alla contaminazione da salmonella più vasta da diciotto anni a questa parte“.

Aumentano i casi di contagio da uova con salmonella

Continua ad aumentare il numero di persone colpite da salmonella, per la sanità degli USA è difficile stabile il collegamento diretto tra il consumo di uova e la malattia. Purtroppo i contagiati aumentano giorno dopo giorno, attualmente sarebbero migliaia. Gli ispettori della Sanità USA, ha reso noto che si è rilevato un forte incremento di contaminazione con il batterio “Salmonella Braenderup”. Un batterio molto pericoloso che può causare gravi infezioni, e talvolta fatali in bambini piccoli, persone anziane, con patologie gravi o con un sistema immunitario debole.

Le uova contaminate sono provenienti dall’azienda della contea di Hyde County, i dieci stati dove è avvenuta la commercializzazione del prodotto contaminato, sono: Colorado, Florida, New Jersey, New York, Carolina del Nord, Pennsylvania, Carolina del Sud, Virginia e Virginia occidentale, tramite consegna diretta a negozi e ristoranti.

Più di cento casi di salmonella sono stati collegati ufficialmente al consumo di uova, e si trovano principalmente in Colorado, ma i rischi sono presenti in tutti gli stati.

Sintomi della salmonella

Il sintomo principale della malattia è una severa diarrea, ma possono comparire altri sintomi, quali: febbre, vomito, crampi, cefalea e altri sintomi vari.

Di solito si risolvono senza alcuna terapia. Ci sono sintomi più gravi, quali batteriemie o infezioni focali (meningite) che si verificano in soggetti fragili: bambini, anziani o persone con sistema immunitario debole.

La Food and drug administration sta effettuando ricerche sull’origine della contaminazione delle uova, in passato era stata collegata alla presenza di roditori nei laboratori di imballaggio e distribuzione delle uova.

investigando sull’origine della contaminazione delle uova. Nel passato, la malattia è stata collegata alla presenza di animali roditori nei laboratori di imballaggio e distribuzione delle uova.

Leggi anche: Carne macinata e hamburger con batterio Escherichia Coli, ritirata dal mercato: marca e provenienza

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”