USA: studentessa di 17 anni accoltella ed uccide una compagna a scuola

Una vicenda che ha del paranormale, è avvenuta negli USA in un liceo dove una studentessa di 17 anni accoltella ed uccide una compagna di classe.

I giovani di questo tempo sono intelligenti, intraprendenti, molto più in gamba di quelli che erano i giovani di una volta. Ma sono anche più pericolosi, non solo per loro stessi, ma anche per chi sta intorno a loro. Un’altra terribile notizia di giovani uccisi senza un motivo ben preciso, arriva questa volta dagli Stati Uniti d’America. E’ la storia dell’omicidio di una ragazza per mano di una sua compagna di scuola. Due studentesse, una scuola. Il luogo che deve educare i ragazzi alla civiltà, diventa teatro di una scena troppo forte e troppo cruda per quell’ambiente. Scopriamo cosa è successo.

Tanaya Lewis, la studentessa che ha ucciso la sua compagna, 17 anni

Una vicenda incredibile

Usa, per la precisone siamo alla Fitzgerald High School a Warren, un liceo che si trova nel Michigan degli Stati Uniti. All’apparenza poteva essere una normale giornata di scuola fino a quando la mattina del 12 settembre scorso, Tanaya Lewis, studentessa di 17 anni, arriva a scuola munita di coltello da cucina nascosto nello zaino. Era tutto premeditato? Eppure, dopo una discussione accesa con la 16enne Dayna Gibson, un’altra studentessa, della sua stessa classe e corso quindi, la Lewis ha estratto il coltello e pugnalato più volte la compagna di classe.
I testimoni, i loro compagni e l’insegnante presente, hanno raccontato che Tanaya Lewis stava sorridendo e ridendo durante l’aggressione, come chi gode di ciò che fa. Secondo il giornale l‘Independent, la giovane è stata colpita con quattro coltellate che sono state fatali per la giovane compagna di classe di Tanaya. La studentessa è porta poco dopo esser arrivata in ospedale. Secono il procuratore della contea di Macomb, l’omicidio è stato premeditato dalla studentessa dato che girava per tutta la scuola con il coltello, ed inseguiva la compagna di classe. Forse qualche questione rimasta in sospeso, oppure una semplice antipatia. Non sappiamo quale sia la vera causa di un gesto così estremo. La 17enne rischia una condanna per omicidio di primo grado.

La vittima, Dayna Gibson,16 anni


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.