Vaccini: multa di 167 euro per i no-vax

Cosa succederà con tutti i bambini che non hanno effettuato la vaccinazione? Ecco in arrivo una notizia che lascia tutti senza parole

Siamo di nuovo a parlare di obbligo vaccinali per quanto riguarda l’anno scolastico 2018-2019, la quale la Giunta provinciale di Bolzano ha approvato due delibere riguardanti le sanzioni amministrative che nel caso di inadempimento dell’obbligo vaccinale verranno applicate.

Multa per i no-vax, ecco la novità

A quanto pare la multa ammonterebbe a 160 euro ma solo per l’extrema Ratio. In quanto ai genitori che non provvederanno sia alla vaccinazione che al pagamento della multa, saranno segnalate all’azienda sanitaria provinciale. Per quanto riguarda la promozione della salute e sanità pubblica che emetterà a carico dei responsabili dei minori, un obbligo di pagamento. Inoltre verranno segnalati i bambini che non sono stati vaccinati alla direzione delle scuole o delle scuole per infanzia.

Leggi anche: Vaccini, nessun test sulla qualità negli ultimi 32 anni. Vittoria in tribunale

Vaccini: Avvertenze!

Si era già parlato nel passato del rischio che correvano i bambini vaccinati stando a contatto con quelli no-vax, ma sembra che finora non sono state presse in considerazione le disperate richieste dei genitori. La notizia arrivata direttamente da Bolzano, specifica che le multe per chi non effettua la vaccinazione, sarà considerevole e questa volta sembra essere a quanto ufficiale.

Leggi anche: A Napoli è allarme influenza: scorte vaccini finite

I pediatri raccomandano di effettuare la vaccinazione dei propri figli, evitando cosi polemiche inutili tra i genitori ma soprattutto bisogna tener conto della pericolosità a cui andiamo incontro.

Una decisione a quanto drastica quella di multare i genitori che non hanno effettuato la vaccinazione ai propri figlia, ma giusta.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.