Valencia: un viaggio tra le meraviglie della terza città più importante della Spagna.

Un meraviglioso viaggio a Valencia tra natura, architettura e tecnologia nella terza città più importante della Spagna.

Nata sotto l’Impero romano nel II secolo a.C.,  Valencia è una città piena di storia e d’influenze culturali che l’hanno portata ad essere un vero museo a cielo aperto.

Un esempio di storia architettonica lo troviamo nella Cattedrale di Valencia, costruita nel VIIIsecolo,  sorge in luogo considerato da molti sacro, in cui già era stato costruito un tempio romano prima, e una moschea musulmana dopo, al suo interno viene custodito il Santo Graal, il calice che Gesù utilizzò nell’ultima cena.

Dalla sua prominente torre, la torre Miguelete, si può ammirare tutto il centro storico della città.

Barrio del Carmen: è uno dei quartieri nel centro storico più frequentato, con quasi mille anni di storia, è sorto intorno al convento del Carmen Calzato.

La Lonja de la Seda (Mercato della Seta), esempio dell’architettura tardo gotica in Europa, elegante nei suoi ornamenti, oggi sede dell’Accademia di Culturale di Valencia.

Mercato Centrale di Valencia: di fronte alla Lonja sorge una struttura d’acciao, con vetrate colorate e ceramiche dipinte a mano, è il Mercato Centrale, dove troviamo prodotti freschi, dalla carne, alla frutta, al pesce proveniente da quasi tutta la penisola.

I Giardini della Turia: sorgono sulle sponde del fiume Turia un luogo di verde e di pace per trascorre qualche ora in relax.

A catturare l’attenzione è la scultura monumentale di Gulliver, ispirata al romanzo di Jonathan Swift , è lunga 70 metri e si ha la possibilità di passeggiare sul corpo del gigante.

Museo delle Arti e della Scienza: si trova nel cuore della città, si estende su quattro piani ed è un capolavoro di tecnologia e architettura post-moderna, una visita interattiva per tutta la famiglia.

L’Hemisfèric è sicuramente l’area più strabiliante, da lontano è un grande occhio che guarda e scruto il mondo che funge da schermo gigante per le proiezioni cinematografiche grazie anche all’effetto ottico creato  dallo specchio d’acqua ai suoi piedi.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Simona Spaziani

Ho 27 anni e sono della provincia di Roma. Sono appassionata di musica e faccio la barlady presso il New Rockness di Genzano di Roma. Nel tempo libero mi piace scrivere per condividere le mie passioni musicali e i cocktail che invento.