Valore 500 lire in argento, 1000 lire di carta con la Montessori, monete Regno d’Italia e video dei 2 euro che valgono

Vediamo quale valore possono avere le 500 lire d’argento la banconota da 1000 lire con Maria Montessori e le monete del Regno d’Italia.

Ormai sono diventati centinai i nostri lettori che ci contattano via Whatsapp per conoscere il valore delle monete in proprio possesso e per capire come farle valutare e vendere. Premettiamo, per tutti coloro che non lo hanno capito che non siamo noi a poter valutare le vostre monete ma ci limiteremo soltanto a darvi una consulenza (giusto per capire se vale la pena cercare un esperto che valuti la cosa). Non acquistiamo e non vendiamo monete poichè siamo un sito di informazione e consulenza.

Valore monete e banconote

I nostri lettori ci hanno scritto:

  1. Salve io sono Saverio e le volevo dire che ho delle monete tipo i 100 i 50 i 10 lire come devo fare x sapere il loro valore e a di venderli grazie
  2. Ciao ho un moneta del 1992. Di Giovanni paolo II LA MONETA DA l 500 e in argento  835/1000 diametro mm 29.1 peso legale grammi 11 Quanto vale?
  3. Buonasera. Mi chiamo Luca e ho trovato il vostro numero su internet.. Ho letto vari vostri commenti sulle vecchie movente e mi sono interessato… Io ho varie monete di Vittorio Emanuele III con la data più piccola che è del 1923 a quella del 41 mi sapreste dire il valore? Ora vi mando le foto.. Grazie in anticipo
  4. Ho 1000 lire con la foto della Montessori e sul retro  un bimbo seduto a studiare con la sua mamma vicino ha qualche valore?  
  5. Ciao quali 2€ Hanno valore? Grazie mi puoi mandare delle foto a riguardo e dirmi eventualmente dove le posso portare x averne credito ecc
  6. Salve, vorrei visionare il video sulle 2€ che citate nell’articolo. Grazie
  7.  Vi scrivo per avere informazione delle monete da 2€. Siccome ho un bel Po’ di monete con diversi stampi

Rispondiamo con ordine ai nostri lettori:

1)Il valore di una moneta varia moltissimo in base all’anno di conio (che trova stampato sulla moneta stessa) ed in base allo stato di conservazione. Per sapere indicativamente  il valore delle monete in suo possesso può fare una ricerca sui vari cataloghi che è possibile trovare online inserendo il valore della moneta, l’anno e lo stato di conservazione. Poi se le monete hanno un valore abbastanza importante ci si può rivolgere ad un negozio di numismatica, che ha un esperto, per farsele valutare correttamente una ad una. Le anticipo, però, che non tutte le monete degli anni 50 hanno un valore molto alto.

2)Stanno scambiando quella stessa moneta, fior di conio (ovvero chiusa nella sua confezione originale e mai toccata da nessuno) a poco meno di 20  euro.

3)Purtroppo non possiamo valutare le monete i base alle foto. Posso dirle, però, che diverse monete del Regno di Italia di Vittorio Emanuele III  (ad esempio i 10 centesimi con APE del 1920 con variante inedita che arrivano anche a 1200 euro se in buono stato) possono avere un valore importante, mentre altre si fermano al valore di pochi euro.

4) Molto dipende dal numero di serie, se è basso il valore aumenta (ma non supera i 100 euro in ogni caso) mentre se si tratta delle ultime banconote emesse il valore è molto basso e si aggira intorno all’euro e mezzo.

5,  6 e 7)Per vedere quali sono i 2 euro che possono avere un valore importante può guardare il seguente video, per vedere se vi ritrova qualcuna delle monete possedute:

 

 

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.