Vasseur: Leclerc ha due qualità che “solo i campioni” possiedono

Il team principal di Alfa Romeo Racing, Vasseur, a proposito di Leclerc afferma che ha due qualità che solo i grandi campioni possiedono

Il numero uno di Alfa Romeo Racing, Frederic Vasseur, che ha guidato Charles Leclerc durante la sua stagione di debutto in F1, afferma che il Monegasco dispone di due qualità che solo i grandi campioni possiedono. Leclerc si è laureato in Ferrari dopo un’impressionante campagna inaugurale in Formula 1 con Sauber, lottando fin dall’inizio per le vittorie in gara e assicurandosi le sue prime due vittorie nello sport oltre a sette pole position. Tuttavia, il 22enne ha ammesso anche di aver commesso alcuni errori costosi, come a Baku e a Hockenheim.

Vasseur a proposito di Leclerc afferma che ha due qualità che solo i grandi campioni possiedono

Ma la capacità di Leclerc di ammettere suoi errori, secondo Vasseur è un tratto che colloca il pilota della Scuderia di Maranello nella lega dei campioni secondo il boss di Alfa Romeo. “Penso che sia una delle caratteristiche di Charles, ma principalmente dei campioni, essere molto, molto sicuri di sé in macchina, e talvolta possono essere in grado di fare cose incredibili perché hanno una grande fiducia in se stessi “, ha spiegato Vasseur. “E questa fiducia in se stessi permette loro, quando sono fuori dalla macchina, di fare autocritica, di incolpare se stessi, perché sanno perfettamente che hanno il potenziale per fare meglio”.

Dato il contributo di Vasseur allo sviluppo di Leclerc nel 2018, il numero uno del Team Alfa Romeo Racinf F1 ammette di tenere ancora d’occhio il suo ex protetto. Insomma anche gli addetti ai lavori pensano che il giovane pilota monegasco abbia quel quid che solo pochi piloti hanno dimostrato di avere nel corso della lunga storia della Formula 1. Ovviamente i tifosi della Ferrari si augurano che questo possa portare titoli a Maranello che ormai mancano da troppi anni.

Ti potrebbe interessare: Formula 1: Charles Leclerc prolunga il suo contratto con la Ferrari


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp