Verbale legge 104: il certificato medico è gratuito, lo dice la legge

Richiesta del verbale legge 104 per esenzione del bollo auto, il certificato del medico bisogna pagarlo? La legge dice di no, ecco perché.

Sempre più difficoltà per accedere alle agevolazioni disabili, la mancanza di chiarimenti e finti ostacoli creano confusione nei nostri lettori e nei tanti aventi diritto. Analizziamo il caso di una lettrice che mi segue da tempo e ha difficoltà come tanti nel disbrigo della pratica burocratica per il diritto all’esenzione del bollo auto. 

Verbale legge 104 per esenzione bollo: 80 euro solo per il certificato dal medico

Gentile Dr.ssa Angelina Tortora,

La contattai tempo per avere un Suo parere che mi fu dato e mi fu molto utile. Scrivendole ancora mi viene risposto che “i commenti su quel sito sono chiusi”. Facendo ricerche su internet ho trovato  che ora Lei ha questo nuovo incarico di Amministratore e Capo Redattore  di NotizieOra. Ho lasciato un messaggio al n. 3515397062 e una mail a: consulenze@notizieora.it

 Come vede sono nella necessità di un Suo illustre parere. Posso quindi permettermi di contattarla ancora? Comunque mi permetto di inviarLe copia della mia mail inviate al Suo vecchio indirizzo e-mail sperando che possa ancora aiutarmi e rispondermi

In tale attesa Le auguro buon lavoro… e spero ancora anche  per noi

…”Buongiorno, la contatto nuovamente dopo tanto tempo per chiederle se può chiarirmi quanto segue: mi sono recata presso un’Agenzia ACI per pagare il bollo e chiedevo la riduzione (o esenzione?) di tale pagamento essendomi stata riconosciuta l’invalidità civile dal gennaio 2009 con indennità di accompagno. (ottenuta con sentenza del Tribunale e il CTU – documentazione che ho).

Mi è stato anche concesso il contrassegno per la guida della mia auto. Ma mi viene detto che per ottenere le agevolazioni  devo presentare la “104”. Leggendo vari siti per informarmi su questa legge non sono riuscita a capire perché mi viene richiesta.

Non è sufficiente dimostrare la mia disabilità con i documenti sopra citati? Ma tale legge leggo “… viene  concessa a lavoratori disabili e parenti…” Non leggo mai: per disabili pensionati. È ovvio  non ho capito. Inoltre, per ottenere la legge 104 devo avere una certificazione del mio medico di base il quale mi chiede ben € 80,00 (…pensionata  a basso reddito quale sono…mi pesa molto).

Quindi le chiedo: devo avere la “104” per l’agevolazione sul bollo auto e se serve devo richiedere la certificazione del mio medico? E che documentazione occorrerà? La ringrazio anticipatamente e attendo fiduciosa una sua cortese risposta”.

Verbale legge 104: la prassi 

Carissima, di solito la legge 104 viene richiesta unitamente all’invalidità, mi sembra strano che lei avendo l’indennità di accompagnamento non abbia il verbale legge 104 art. 3 comma 3, che riporta lo stato di handicap grave. Quindi, per prima cosa le consiglio di rivolgersi al patronato che le ha elaborato la prativa e vedere se hanno loro una copia del verbale, se è stato richiesto.

Se ciò non fosse, allora bisogna rifare l’iter medico legale che ha fatto per accertare l’invalidità, perché il verbale della legge 104 identifica lo stato di gravità. Quindi, dovrà sottoporsi nuovamente a visita medica su richiesta Inps per accertare il suo stato invalidante. 

La prima cosa da fare per richiedere la legge 104 è rivolgersi al medico curante il quale dovrà elaborare il certificato medico telematico dove indicherà tutte le patologie invalidanti e la loro gravità. Dopo aver inoltrato il certificato, il medico rilascia al paziente un  numero di protocollo che dovrà essere inserito nella domanda di legge 104 da presentare entro 90 giorni dal rilascio del certificato presso un patronato o direttamente online sul portale Inps con il pin dispositivo.

Certificato di invalidità: come richiederlo e chi lo rilascia?

Certificato medico gratuito: lo dice la legge

In riferimento al costo di 80 euro che il medico che chiede per il certificato, ribadiamo che il certificato per il riconoscimento dello stato di invalidità civile handicap (legge 104/92), sordità, disabilità e cecità civile, è gratuito quando emesso dal medico specialista. La gratuita del certificato di invalidità è sancita da circa due anni dalla legge nazionale (decreto ministeriale 12 gennaio 2017).

La norma nell’allegato 1 riporta che tra le attività medico legali per finalità pubbliche, sono compresi anche gli “Accertamenti e attività certificativa medico legale nell’ambito della disabilità: accertamenti medico legali per il riconoscimento della invalidità, cecità e sordità civili; accertamenti medico legali ai fini del riconoscimento della condizione di handicap (legge n. 104/1992); accertamenti medico legali ai fini del collocamento mirato al lavoro delle persone con disabilità (ex legge n. 68/1999)”.

Infine, per poter ottenere l’esenzione del bollo auto per invalidi, il verbale legge 104 art. 3 comma 3 deve riportare che il richiedente possa fruire delle agevolazioni fiscali auto destinate ai disabili, per approfondimenti le lascio qui quest’articolo: Bollo auto: il verbale legge 104 deve avere la dicitura per le agevolazioni fiscali

Per sapere quali documenti bisogna allegare alla domanda per l’esenzione del bollo auto, abbiamo redatto una guida dove troverà tutte le indicazioni in base alle sue esigenze: Bollo auto e legge 104: ecco quali sono i documenti per chiedere l’esenzione

Spero di esserle stata utile, colgo l’occasione di ringraziare lei e tutti i lettori che mi seguono costantemente.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”