Check-in, grandi novità: il lasciapassare sarà il volto dei passeggeri e tornano i liquidi nel bagaglio a mano

-
19/11/2019

Check-in negli aeroporti, tornano i liquidi e il lasciapassare sarà il volto dei passeggeri.

Check-in, grandi novità: il lasciapassare sarà il volto dei passeggeri e tornano i liquidi nel bagaglio a mano

Ci sono delle grandi novità nei check-in agli aeroporti, stop ai documenti personali e biglietto all’imbarco, il lasciapassare sarà il volto dei passeggeri e tornano i liquidi nel bagaglio a mano. Dopo gli attentati dell’11 settembre furono messi delle regole per cui bisognava separare molti oggetti dagli oggetti personali come computer, liquidi e tant’altro, oggi però si torna al apssato.

Vediamo perché si fa un passo indietro ai check-in e quali sono queste grandi novità

Ormai negli aeroporti si stanno installando queste nuove macchine che sono in grado di effettuare una vera Tac al contenuto dei trolley. Altre novità, per ora solo a fine mese a Roma Fiumicino ma nei prossimi mesi ci sarà anche a Milano Linate, dove non ci sarà più bisogno di presentare i documenti personali e neanche il biglietto. Si sperimenterà sui voli Klm Roma-Amsterdam si potrà sperimentare l’imbarco di ultima generazione dove il proprio volto diventa il lasciapassare.

Funzionerà in questo modo: al momento del check-in online attraverso lo smartphone o nei chioschetti nei pressi dei banconi, la fotocamera riprenderà i punti principali del viso e convalida l’identità incrociando i dati del documento di viaggio e la prenotazione del volo.


Leggi anche: IMU 2021, ultimi giorni per il pagamento: tutte le info su scadenza, calcolo acconto ed F24

Il sistema così facendo genera un token che consente al solo volto di superare i vari varchi fermandosi circa 20/25 secondi davanti alle fotocamere nei tre punti di snodo: il controllo del bagaglio a mano, la postazione di frontiera e il gate che fa accedere al velivolo.

Bagaglio a mano: tutte le regole delle varie compagnie aeree più importanti