La magia di Firenze e i luoghi da non perdere

Firenze è davvero la città dell’arte e dei sogni!

Il capoluogo toscano si presenta come una destinazione verso cui, viaggiando in treno, campi enormi di girasoli occupano la visuale del finestrino dei viaggiatori. Una meta in cui si fa colazione con un  cappuccio e un cornetto sotto gli occhi dell’imponente Cupola del Brunelleschi. Firenze è quella città in cui, se si passeggia alle due del mattino, nel buio pesto della notte, si può incontrare un artista di strada intento a completare il suo dipinto e allo stesso tempo a dare consigli di cucina.

I posti da non perdere

Cattedrale di Santa Maria del Fiore

Senza dubbio ciò che risalta appena si entra nel centro di Firenze è la Cattedrale di Santa Maria del Fiore insieme alla magnifica Cupola del Brunelleschi. La Cattedrale è una struttura immensa che cattura immediatamente l’attenzione dei turisti e di una bellezza unica. Essa è, inoltre, accompagnata dal Campanile di Giotto e il Battistero.

Gallerie degli Uffizi

Un must sono assolutamente le gallerie degli Uffizi. Le emozioni nell’osservare quadri di artisti prestigiosi tali come Caravaggio, Michelangelo, Botticelli, Tiziano, Leonardo, Raffaello e tantissimi altri, sono uniche e indescrivibili. Sicuramente uno dei dipinti che più attrae i visitatori è la Venere di Botticelli, ma anche il Bacco di Caravaggio e l’Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci. La visita al museo occupa parecchio tempo, è quindi consigliabile scegliere una mattinata o un pomeriggio da dedicare unicamente agli Uffizi.

Piazza della Signoria

Proprio accanto al Piazzale degli Uffizi si colloca Piazza della Signoria. La piazza è caratterizzata dalla presenza di statue di un altissimo livello decorativo. Tra esse ritroviamo: una copia del David di Michelangelo, il Perseo di Benvenuto Cellini e l’Ercole e Caco di Baccio Bandinelli. Oltre alle statue, è presente Palazzo Vecchio, Tribunale della Mercanzia, Loggia della Signoria e Palazzo Uguccioni.

Galleria dell’Accademia

E’ all’interno della Galleria dell’Accademia che è conservato l’originale David di Michelangelo, insieme ad alcune sculture incomplete dell’artista e ad altre opere di artisti di grande spessore. Il David è un’opera impressionante, rispecchiante gli ideali dell’uomo rinascimentale. I dettagli sono sorprendenti, le forme di un’armonia incredibile. Semplicemente spettacolare.

Casa di Dante

Per tutti gli amanti del grande poeta la Casa di Dante è una tappa obbligatoria. All’interno sono presenti alcuni scritti del maestro, canti della Divina Commedia, l’albero genealogico dell famiglia Alighieri e tanto altro.

La fontana del Porcellino

Altro elemento di attrazione dell’incantevole Firenze è la fontana del Porcellino che si trova al margine della Loggia del Mercato Nuovo. Essa è considerata un simbolo di buona sorte. Infatti, il rito vuole che si accarezzi il naso del porcellino, o meglio, del cinghiale, per poi proseguire con il lancio della moneta, ovvero si appoggia una moneta sulla lingua della statua per poi farla scivolare nella grata della fontana.

Piazza della Repubblica

Piazza della Repubblica è una piazza da sogno, costellata da artisti, musica e naturalmente dallo splendido carosello che ne occupa il centro. Tra l’altro, è possibile usufruire del carosello e tornare bambini.

Ponte Vecchio

Per i romantici e gli innamorati Ponte Vecchio è il luogo ideale per dichiarare il proprio amore e magari lasciare un lucchetto con le proprie iniziali e quelle della persona amata. Ma Ponte Vecchio è anche un luogo in cui osservare l’Arno, le gondole, scattare una foto. In special modo, di notte c’è un’atmosfera ammaliante.

 

Questi sono solo alcuni dei luoghi consigliati da non perdere, ma Firenze è formata da luoghi suggestivi come Palazzo Pitti, Piazzale Michelangelo ed altri. Si consiglia di preordinare online i biglietti per i vari musei, in modo da evitare file chilometriche. Inoltre, sarebbe opportuno assaggiare pietanze tipiche come la bistecca alla fiorentina, i pici, il panino con il Lambredotto o un’ottima focaccia con la Sbriciolona.

Insomma, Firenze è una città affascinante, colma di sorprese e tanta arte, una città che ognuno, una volta nella vita, dovrebbe visitare.

 

La magia di Firenze e i luoghi da non perdere ultima modifica: 2018-08-07T11:44:41+00:00 da Rita Cavallaro
Per approfondimenti su fiere e sagre visita anche: SagreOggi.it

Rita Cavallaro

Ciao! Mi chiamo Rita e sono un'appassionata di cinema, arte, musica, libri, fotografia, danza e di tutto ciò che mi permette di esprimermi e di farmi stare bene. Mi piace scrivere e viaggiare. Adoro il vintage e mi piacerebbe essere vissuta negli anni 70'-80'!
Follow Me: