Le spiagge Top per nudisti in Italia: ecco l’elenco per regione

In Italia sono più di 500.000 persone amanti di prendere il sole come mamma li ha fatti e amanti del nudismo: ecco le spiagge al top

E’ inutile meravigliarsi, in Italia sono più di 500.000 persone amanti di prendere il sole come mamma li ha fatti e amanti del nudismo. In Italia non esiste ancora una legge che regolamenta il naturismo, ma accanto alle 9 spiagge italiane ufficialmente autorizzate, ce ne sono altre in cui dire addio al costume è tollerato. Vediamo da nord a sud, quali sono:

Spiagge Nord Italia

Sul versante ligure le più note sono Chiavari, Tellaro e Guvano. A Trieste troviamo la Costa dei Barbari, selvaggia e nello stesso tempo tranquilla anche nei mesi estivi.

Centro Italia

La Toscana batte tutti, è la Regione con spiagge più riconosciute, in provincia di Livorno troviamo il Nido dell’Aquila a San Vincenzo e le spiagge di Punta del Miglio e di Punta Combara. Sull’Isola d’Elba troviamo la spiaggia di Acquarilli.

Nel Lazio abbiamo la spiaggia di Capracotta ad Ostia e di Focene. Tra Sperlonga e Gaeta c’è la spiaggia libera dell’Arenatura.

Nelle Marche le abbiamo, nel sud Porto d’Ascoli e Marina di Altidona, verso Ancona abbiamo Mondolfo, Fano, Portonovo e Sirolo. A nord abbiamo Fiorenzuola di Focara e Gabicce Mare. Nella provincia di Chieti, abbiamo quella autorizzata di Le Morge a Torino di Sangro.

Sud Italia

A Capri abbiamo la spiaggia libera di via Krupp, nel cilento la spiaggia del Troncone a Marina di Camerota.

In Sicilia le spiagge sono la Bufala a Gela, a Torre Salsa in provincia di Agrigento, all’isola dei Conigli e a Cala Guitgia a Lampedusa, e a Foce del Belice vicino Selinute.

In Sardegna, a Piscinas, e vicino Sassari, a Porto Ferro.