Trasferirsi all’estero, quanto costa e in quali Paesi la vita è meno cara

-
18/06/2018

Se il desiderio di trasferirsi all’estero si materializza non resta che mettere in conto le spese quali: visto, tasse, trasporti, documenti, vitto, ecc.

Trasferirsi all’estero, quanto costa e in quali Paesi la vita è meno cara

Trasferirsi all’estero, quante volte lo abbiamo sognato, immaginato, desiderato. Chi nella propria vita non ha mai desiderato salire su quel ponte dalla destinazione ignota. Indipendentemente dalla volontà di partire resta da mettere in conto i costi da sborsare per il trasloco, il viaggio e sostenersi almeno per il primo mese di vita all’estero.

Trasferirsi all’estero: un viaggio tra spese e costi

Secondo il noto motore di ricerca Nestpick, esistono delle città molto care dove sopravvivere il primo mese senza il portafoglio ultra pieno è abbastanza difficile.

Quanto costa trasferirsi all'estero?

Un sondaggio stilato dalla piattaforma Nestpick, tenendo conto di specifici parametri che vanno dal costo di un alloggio, fino a tutte le possibili spese da sostenere nell’istante in cui si mette piede in terra straniera. Parliamo delle spese semplici come: visto, tasse, trasporti, documenti, vitto, ecc. Ecco alcuni semplici esempi di città costose e meno, quali:

  • Nuova Zelanda: costo del visto è di circa 1.847 euro;
  • Hong Kong: costo del visto è di circa 20,70 euro;
  • San Francisco: solo il primo mese è stato stimato un costo pari a circa 2 mila euro;
  • Bangalore, in India: per il primo mese di sistemazione occorrono solo 137 euro.
Quanto costa trasferirsi all'estero?
Archivio (viaggi giovani)
  • Dubai: costi internet sono di circa 94,66 euro;
  • Zurigo: costo servizio telefonico pari a 91 euro;
  • Mosca: il costo di internet è pari a 4,77 euro;
  • Varsavia: costo chiamata pari a 4,67 euro;
  • Regno Unito: costi trasporto circa 143,85 euro;
  • Cairo: costi trasporto occorrono circa 6 euro.


Leggi anche: Cassa integrazione COVID Ristori Bis: come funziona la proroga e quanto dura, ecco le prime istruzioni Inps


Quanto costa trasferirsi all'estero?
Archivio Varsavia

Trasferirsi all’estero: quanto costa mangiare?

  • Zurigo:per mangiare e bere occorrono circa 1.000 euro il primo mese;
  • Bangalore: per l’alimentazione bastano 218 euro;

Da questa sommaria analisi si è giunti alla conclusione che Dubai è la città più maggiormente costosa del globo. Infatti,  occorrono circa 3.632 euro solo per il primo mese di trasferimento in questa bella città. Un costo molto alto valutato che per l’affitto si spendono circa 1.145 euro al mese, mentre per il visto circa 1.818 euro. Seguono, per fascia costosa le città di: Auckland, San Francisco, New York, London, Sydney, Oslo, Zurigo, Tel Aviv e Amsterdam.

Quanto costa trasferirsi all'estero?
Archivio (Noi Siamo Futuro)

La città meno costosa risulta essere il Cairo, con un costo iniziale relativo al primo mese pari a 560 euro, suddivise in costi per l’affitto di circa 221 euro, mentre per l’alimentazione occorrono circa 255 euro. Seguono sempre nella classifica delle città più economiche dove trasferirsi, quali: Bangalore, Bucarest, Budapest, Riga, Città del Messico, Sofia, Praga, Medellin, Kuala Lumpur e Varsavia.

Quanto costa trasferirsi all'estero?
Archivio (Gherardesca)

 

Bonus Telefonico Per Famiglie, Sconto 50% Più 30 Minuti Di Telefonate Gratis, Ecco Come Aderire