Vacanze 2018: destinazione Agropoli, cosa vedere

-
23/07/2018

Se siete ancora indecisi in che zona andare per trascorrere le vacanze un’idea può essere la bellissima Agropoli. Numerose sono le cose da vedere per chi ama visitare.

Vacanze 2018: destinazione Agropoli, cosa vedere

Estate è sinonimo di vacanza e sono molti gli italiani che, negli ultimi anni, stanno scegliendo come luogo di villeggiatura l’amato Bel Paese. Finalmente, quindi, viene rivalutata la nostra nazione, con tutte le diverse culture e storie presenti in ogni regione. Molto amato è soprattutto il bel Meridione, con i suoi mari, le sue temperature e la sua accoglienza in grado di “scongelare” anche i polentoni. Ma non solo, molti turisti stranieri scelgono il sud Italia, non solo per le sue bellezze, ma anche per la sua storia e la sua cultura. Con ciò vogliamo fare da introduzione ad un posto nel meridione, in particolare a Salerno, stiamo parlando di Agropoli. Non solo per la bellezza del mare, ma anche per la sua cultura, Agropoli è consigliabile come luogo per le proprie vacanze. Scopriamo cosa c’è da visitare.

Il centro storico di Agropoli

Una prima cosa da visitare è sicuramente il centro storico della cittadina, ricco di storia. Infatti, è possibile visitare ancora le mura difensive di origine medioevale, con tanto di portale datato nel Seicento. Su di esso è possibile notare lo stemma marmoreo delle ultime famiglie feudatarie di Agropoli: i Delli Monti Sanfelice, duchi di Laureana e baroni di Agropoli. Inoltre, lo stemma è diventato il simbolo della città stessa.

agropoli-foto-3196175.660×368

Il castello Angioino-Aragonese

Il castello Angioino-Aragonesi di Agropoli si incastra nel vertice del borgo antico ed è di origine bizantina. Fu, in seguito, modificato dai normanni e poi dalla famiglia dei Sanseverino nel quindicesimo secolo. Infine, il castello di Agropoli, fu occupato anche dal generale francese  Napoleone Bonaparte. Il castello fu anche visitato dal grande poeta Giuseppe Ungaretti. Oggi è aperto a tutti gratuitamente ed ospita anche convegni culturali.


Leggi anche: Cassa integrazione COVID Ristori Bis: come funziona la proroga e quanto dura, ecco le prime istruzioni Inps

Castello-angioino-aragonese

Il Palazzo civico delle Arti

Costruito negli ultimi anni dell’ottocento come residenza estiva della famiglia Cirota, il Palazzo civico delle Arti di Agropoli oggi ospita il museo archeologico che è visitabile gratuitamente.

palazzo-civico-delle-arti

Le Torri di Agropoli

Lungo la costa della città, vi sono alcune torri di guardia posizionati in posti strategici. Stiamo parlando della Torre di San Marco e la Torre di San Francesco.

206488-800×532-500×332

Le chiese di Agropoli

Sono tre le chiese da visitare se ne siete amanti, soprattutto della loro architettura. Stiamo parlando della chiesa della Madonna di Costantinopoli, della chiesa dei Santi Pietro e Paolo e la chiesa di Santa Maria della Pietà.

parrocchia-patrono-agropoli    60750_chiesa_santa_maria_di_costantinopoli_agropoli


Potrebbe interessarti: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

leggi anche : Urban light, una scultura in grado di portarci in un mondo senza tempo