Vacanze economiche, dove andare al mare nel 2018

Vacanze economiche al mare nel 2018 è possibile. Abbiamo selezionato 6 località balneari dove divertirsi, rilassarsi e scoprire posti nuovi stando attenti al portafoglio.

Le mete in Italia per vacanze economiche

Oggi vi è una tendenza che cresce sempre più delle vacanze economiche mordi e fuggi di pochi giorni, ma rimangono stabili le vacanze un po’ più lunghe. Grazie ai nostri consigli potrete fare una vacanza  un po’ più lunga in località di mare più belle ma soprattutto economiche. Il nostro Bel Paese ci da tante mete di mare fantastiche con un ottimo rapporto qualità prezzo. Ciò che bisogna ricordarsi: prima si prenota, meno si spende!

 Vacanze economiche a “Policoro in Basilicata”

Policoro è una perla nascosta della Basilicata grazie alle sue bellissime spiagge con colori cangianti. Policoro è inserita nell’oasi naturale WWF Policoro Herakleia, dove si può ammirare la schiusa delle uova delle tartarughe marine tra cui la specie protetta Caretta Caretta. Policoro è anche archeologia legati ai fasti della Magna Grecia dove si possono ammirare i resti nel Museo Archeologico Nazionale della Sirtide, c’è il Santuario di Demetra e del Tempio di Dioniso. Si può ammirare anche il castello baronale o Palazzo Berlingieri costruito nel Medio Evo.

Vacanze economiche a “San Ferdinando in Calabria”

San Ferdinando, in provincia Reggio Calabria, è incastonata tra la Costa degli Dei e la Costa Viola. San Ferdinando è una località perfetta per una vacanza di mare, relax ma anche culturale. San Ferdinando ha una bellissima spiaggia di sabbia con una fitta pineta in cui si può trovare refrigerio nelle lunghe giornate d’estate. Visitare il Museo Archeologico di Medma, tra gli ulivi si può ammirare la necropoli con le tombe alla cappuccina, a vasca a e a cassa di embrici. San Ferdinando è economica perché quasi tutte le strutture recettive, come i locali e i ristoranti sono a gestione familiare.

Vacanze economiche a “San Menaio in Puglia”

San Menaio è un piccolo borgo di Vico del Gargano in provincia di Foggia. San Menaio ha una bellissima e magica pineta che lo circonda arrivando fino alla costa bagnata dalle acque turchesi. Da vedere assolutamente la Torre dei Preposti del trecento situata sul mare e aveva scopi difensivi. Nell’epoca normanna questa torre è stata arricchita con elementi cinquecenteschi. Un altro luogo da vedere è la Chiesa di Sant’Antonio che risale al XVII secolo, in cui è conservato uno splendido altare ligneo dell’epoca e dalla quale si può godere una stupenda vista sulla spiaggia circostante. La spiaggia dei Cento gradini è il luogo ideale per chi cerca i servizi degli stabilimenti balneari senza rinunciare alla tranquillità. Coda della lunga distesa di San Menaio, da cui è raggiungibile con una passeggiata sul bagnasciuga, l’arenile è accessibile direttamente dalla litoranea garganica tramite un sentiero di cento gradini che dà il nome al sito. Oltre che godere delle acque verdi che digradano nel blu profondo, chi ama le passeggiate nella natura, apprezzerà la vicina pineta Marzini, uno scrigno che custodisce panorami suggestivi coccolati dalle essenze della macchia mediterranea e che in estate assicura ai bagnanti la possibilità di ripararsi dal sole nelle ore più calde. San Menaio è economica perché qui si respira ancora il profumo del turismo inteso come ospitalità vera.

Vacanze economiche a “Campomarino in Molise”

Campomarino è un piccolo borgo arroccato su una collina con origine antiche, ha subito occupazioni da parte di molti popoli: dai romani ai barbari, dai longobardi ai normanni, gli albanesi. Ed è proprio di quest’ultimi che si deve la particolarità dell’idioma che viene parlato correntemente, insieme all’italiano, dagli abitanti della zona: l’arbereshe. Campomarino è bagnato da un mare così limpido e trasparente che vi faranno pensare di essere arrivati in una meta tropicale. Questo piccolo borgo propone anche alcuni monumenti di interesse religioso e culturale, come la Chiesa di Santa Maria a Mare, risalente tra l’XI e il XIII secolo, il Santuario della Madonna Grande, del 1600, con una forma ottagonale. Lungo la strada principale del paese si possono ammirare degli splendidi pini secolari. Campomarino è una meta economica perché qui si possono prenotare comodi appartamenti o villette a prezzi super contenuti.

Vacanze economiche a “Valledoria in Sardegna”

Valledoria ha una sabbia soffice, il mare turchese da ammirare. Valledoria è dominato dalla Rocca di Castelsardo e si trova nel Golfo dell’Asinara ed è un borgo di recente costruzione. Grazie alla sua posizione ha una spiaggia perfetta per praticare sport d’acqua come il kayak, kite-surf, windsurf e pesca sportiva. Per le visite culturali basta spostarsi per pochi chilometri e raggiungere Viddalba per ammirare il pregevole Museo archeologico con stupendi reperti dell’epoca romana, mentre lungo la strada che porta a Perfugas sorge la torre del castello dei Doria di epoca duecentesca. Valledoria è economica anche perché si può mangiare ottimamente nei bar del paese e dormire in sistemazioni rustiche, ma non per questo meno accoglienti.

Vacanze economiche a “Talamone in Toscana”

Talamone è un minuscolo borgo medievale, protetto da un’imponente rocca, è bagnata da acque cristalline. Questo borgo ha origini antichissime, infatti si sono ritrovati dei resti risalenti addirittura all’età del Neolitico. Le tappe fondamentali, da non perdere, sono: il Museo Archeologico di Alberobello dove si può ammirare i reperti dell’epoca romana, la rocca di Talamone, che secondo una leggenda, sarebbe sepolto l’eroe greco che dà il nome alla cittadina, Telamone, figlio di Eneide e il Parco Naturale della Maremma dove poter fare lunghe passeggiate e uscite a cavallo o esplorazioni in canoa. Una delle spiagge più belle è il Bagno delle Donne sulla costa d’Argento. Talamone è economica perché si riesce a prenotare con prezzi contenuti b&b, appartamenti e alberghi.

Buona vacanza.

Vacanze economiche, dove andare al mare nel 2018 ultima modifica: 2018-05-08T11:30:13+00:00 da Maria Di Palo
Per approfondimenti su fiere e sagre visita anche: SagreOggi.it

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.