Voglia di vacanze all’Estero? Ecco 4 mete per vacanze economiche nel 2018

-
06/02/2018

Vacanze all’estero in 4 splendide mete dove rilassarsi, divertirsi ma soprattutto economiche.

Voglia di vacanze all’Estero? Ecco 4 mete per vacanze economiche nel 2018

Vacanze economiche all’estero: l’estate è alle porte insieme alla voglia di staccare la spina: lasciatevi alle spalle lo stress di un anno lavorativo e tuffatevi nelle acque blu di rinomate località balneari. Lo sapete: girare il mondo spendendo cifre modeste è possibile, anche in estate! Per la prossima estate abbiamo selezionato per voi 4 destinazioni belle ed economiche. Ce n’è davvero per tutti i gusti e per ogni tipo di vacanza estiva che vi regaleranno un mare splendido e il meritato relax estivo… passando per città termali e piccoli borghi incantati.

Albania low cost

Saranda, in Albania, è una ridente località turistica albanese con l’acqua pulita e cristallina, le lunghe spiagge che si congiungono a quelle di Ksamil tra le migliori spiagge dell’Albania, e una vivace vita notturna sono un’ottima soluzione per chi desidera fare una vacanza di sole, mare e divertimento, ma con un occhio attento alla spesa. Saranda prende il nome da un antichissimo monastero chiamato dei “40 Santi” e oltre al relax, regala anche visite culturale di tutto rispetto. Da visitare le rovine della città di Onhezmi, il tempio di Foinike, il Sito Archeologico di Butrinti, inserita tra i siti Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Saranda è economica perché mantiene ancora intatto quello stupore tipico degli esordienti, con un conseguente stallo dei prezzi, sia per dormire che per mangiare.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Vacanze a Malta

L’arcipelago maltese è un paradiso nel cuore del Mediterraneo. Non solo mare stupendo, sole, relax e locali notturni, ma anche un patrimonio storico culturale praticamente sconfinato. Attenzione, però: le coste maltesi sono per lo più rocciose, quindi la scelta va ben ponderata, soprattutto per le famiglie che viaggiano coi bambini. Tra le spiagge più belle di Malta merita una menzione speciale Ghadira Bay, nella baia di Mellieha. Perfetta per le famiglia, è però molto apprezzata anche di chi adora gli sport acquatici. Da visitare assolutamente La Valletta, la capitale, Mdina, la città silenziosa, il Palazzo del Gran Maestro, la Cattedrale di San Giovanni. Malta è economica perché i maltesi sono molto ospitali e vogliono che i turisti tornino quindi i costi sono rimasti praticamente inalterati nel corso degli anni.

Castelnuovo in Croazia

Herceg Novi è una delle prime cittadine che si incontrano in territorio montenegrino subito dopo il confine con la Croazia. Sita all’ingresso delle Bocche di Cattaro, la città è caratterizzata da meravigliose torri ricamate con merli r affaccia su un tratto di mare cristallino. Le Bocche di Cattaro sono dei fiordi che si estendono per decine di chilometri, intervallati da cale e calette lambite dal mare smeraldo. Le Bacche fanno parte dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO e ospitano alcune tra le spiagge più belle del Montenegro. A Castelnuovo, oltre a godersi sole, mare e relax, vale la pena esplorare la Grotta Blu, raggiungibile via barca, diverse opere di fortificazioni disseminate lungo tutta la costa, risalenti alle epoche spagnola, ottomana e veneziana, e le terme, perfette per depurarsi e ripulire l’organismo dalle tossine prodotte dallo stress. Castelnuovo è economica perché i numerosi affittacamere e i tipici b&b propongono tariffe davvero vantaggiose per permanenze anche non troppo prolungate.


Potrebbe interessarti: Assegno invalidità (legge 222 del 12 giugno 1984)

Hvar in Crozia

Hvar è chiamata la Regina della Dalmazia per il suo interessante patrimonio legato a cultura, tradizione e letteratura e anche per la meravigliosa natura che la circonda. Elemento che le ha permesso di essere inserita tra le dieci isole più belle al mondo. Tra le bellezze da scoprire sull’isola si ricordano la Cattedrale di Santo Stefano, in stile barocco, la fortezza spagnola che domina la città dell’alto, risalente al 1500 circa e tante costruzioni di difesa di epoca medievale sparse per tutta l’isola. Tra le spiagge più belle della Croazia, ricordiamo quella proprio delle di Lesina, Dubovica, fatta di piccolissimi ciottoli bianchi. È una spiaggia libera senza alcun servizio, ma vi si trova un caratteristico ristorantino dove pranzare in tranquillità. Hvar è economica perché le sue dimensioni ridotte e l’essere ancora, tutto sommato, “sconosciuta” hanno presentato Hvar dal turismo di massa e dalle naturali conseguenze che questo comporta.

Buone Vacanze!!

Leggi anche: Vacanze economiche, dove andare al mare nel 2018