Video più lunghi su Instagram: ecco come funzionerà la nuova funzionalità di IGTV

una nuova funzione su instagram, ecco di cosa si tratta

Instagram ha rilasciato una funzione video di lunga durata che consente agli utenti di pubblicare clip di un’ora.

IGTV consente agli utenti di creare contenuti che superano il limite massimo corrente di 60 secondi per la prima volta.

Non è chiaro se i video più lunghi includano annunci o se gli utenti verrebbero pagati per i loro contenuti così come sono su piattaforme come YouTube.

Il fondatore di Instagram Kevin Systrom ha dichiarato che “non c’è fretta di capirlo”.

Cinque cose che abbiamo imparato dal capo di Instagram

Instagram attacca le speranze sul video verticale

IGTV mostrerà i video in modalità verticale, che secondo Instagram è il modo naturale in cui le persone usano i loro telefoni.

Kevin ha dichiarato: “Il video merita una casa migliore sul cellulare”.

L’esperto di tecnologia Alex Brinnand, della rivista TenEighty, dice che IGTV potrebbe rendere Instagram un attore più dominante nel settore dei social media.

Ha detto: “Dobbiamo ancora vedere esattamente quale potenza ha Instagram, sono sicuro che ci sono molte discussioni su altre piattaforme su quanta di queste minacce potrebbero essere e su quelle valide”.

Media caption Instagram ha rilasciato questo video per promuovere IGTV

Il video più lungo che puoi attualmente postare è di 60 secondi, è in modalità “feed”,  il bit principale di Instagram che vedi quando apri l’app.

Le storie di Instagram, che normalmente scadono dopo 24 ore, hanno un limite di video di 15 secondi per clip.

Cosa c’è di nuovo in IGTV?

Nell’app Instagram, vedrai IGTV accanto alla scheda dei messaggi

La nuova piattaforma sarà un’app che è già esistente nelle home page degli utenti.

Kevin ha dichiarato a Newsbeat che Instagram vuole cambiare il modo in cui le persone realizzano e guardano video, portandolo via dai media tradizionali come computer desktop e TV.

“Tutti i dati che abbiamo mostrano che le persone spendono sempre meno tempo davanti ai televisori, ma passano sempre più tempo sui loro telefoni”, ha detto.

Ha detto di provare una “responsabilità” nel fare questi cambiamenti su Instagram.

Come funzionerà?

Fino ad ora, sei stato in grado di pubblicare su Instagram su un dispositivo mobile.

Questo è un altro grande cambiamento con IGTV, dove sarai in grado di caricare sul desktop e le clip avranno un link unico.

Ogni utente avrà un canale, simile a YouTube, in cui verranno archiviati i video.

Se hai un account Instagram, riceverai un canale dopo aver aggiornato l’app.

Abbiamo chiesto a Kevin degli inevitabili paragoni con YouTube e ha detto che i video su IGTV sarebbero “più coinvolgenti e forse più emotivi”.

Come tutti i contenuti su Instagram, IGTV seguirà le sue regole e regolamenti.

Queste linee guida spiegano che l’utente non deve pubblicare contenuti violenti, nudi, discriminatori o odiosi, ma Kevin ha ammesso che non tutti i video saranno approvati dalla società prima di essere caricati.

“Vogliamo assicurarci che Instagram sia una piattaforma sicura, accogliente e gentile per tutti”, ha affermato.

All’inizio di quest’anno YouTube ha dovuto scusarsi per non aver reagito abbastanza rapidamente quando uno dei suoi protagonisti, Logan Paul, ha caricato un blog che mostra il corpo di un uomo che si era suicidato in una foresta in Giappone.

All’epoca, il responsabile di YouTube ha dichiarato a che non pensava che la piattaforma avrebbe dovuto essere regolata come le emittenti tradizionali di Ofcom.

Kevin Systrom dice che è difficile speculare su come verrà monitorato IGTV: “Stiamo andando a vedere come il prodotto coinvolge i consumatori e per assicurarsi che sia sicuro ed equo”.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.