Visita fiscale INPS, emicrania e cefalea, ecco gli ultimi aggiornamenti

Visita fiscale INPS per quanto riguarda l’emicrania e/ o cefalea, ecco quello che devi sapere.

Molti tra quelli che soffrono di emicrania e/o cefalea si chiedono se la visita fiscale INPS riguarda anche loro, ebbene, senza dubbio, bisogna sapere che possono essere soggetti.

Emicrania e/o cefalea sono malattie che derivano da alcune patologie, e siccome possono squilibrare la concentrazione lavorativa, possono essere considerate malattie giustificabile per l’assenza dal lavoro. A volte queste malattie, possono indurre ad una vera e propria invalidità, che può essere dimostrata con la certificazione medica.

Visita fiscale INPS: malattia e assenza del lavoratore

Per tutti quelli che soffrono di emicrania e/o cefalea, cosi forte da non poter compiere i propri doveri lavorativi, devono sapere che possono andare dal loro medico curante e valutare se è il caso di assentarsi dal lavoro. Se il medico decide che la malattia, impedisce il corretto svolgimento dell’attività lavorativa, il lavoratore può ottenere il certificato medico causa malattia. A quel punto il medico curante manderà il certificato medico per via telematica all’INPS. Inoltre il numero del protocollo del certificato medico dovrà essere comunicato al datore di lavoro.

Visita fiscale INPS per quanto riguarda cefalea e/o emicrania, ecco quello che devi sapere

Il lavoratore in malattia è soggetto alle fasce di reperibilità, bisogna rispettare i seguenti orari:

  • per i dipendenti pubblici, devo trovarsi a domicilio dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18;
  • per i lavoratori privati, devo trovarsi a domicilio dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, compresi i giorni festivi e il fine settimana.

Visita fiscale INPS e visita medico legale: ecco quali sono le differenze

VBisita fiscale INPS per quanto riguarda l'emicrania e/ o cefaleaEmicrania e/o cefalea casi di esonero

Anche per chi si trova in malattia a causa dell’emicrania o cefalea, è possibile avere l’esonero della visita fiscale Inps e le fasce di reperibilità. 

Attenzione! Le analisi diagnostiche e vari esami di breve durata, non possono essere considerati malattia.

Visita fiscale e fasce di reperibilità, cosa succede se il medico sbaglia l’indirizzo?

Visita fiscale INPS: invalidità

Come è stato già specificato, l’emicrania e/o cefalea può comportare un’invalidità, perché sono malattie derivanti da altre patologie. A livello nazionale, il mal di testa non può provocare un’invalidità, invece a livello regionale si potrebbe attribuire varie scale di percentuale che iniziano da 0% al 46%.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.