Vittoria del Movimento 5 Stelle, il cambiamento batte tutti

Vittoria dei grillini, il Movimento 5 Stelle vince su tutti, il nuovo governo sarà pentastellato.

Trionfo del Movimento 5 Stelle, primo partito d’Italia, in alcune regioni è diventato la prima coalizione, vincendo contro le aggregazioni del centrodestra e del centrosinistra. Luigi Di Maio ha vinto soprattutto, i suoi candidati hanno vinto su tutti. 

In questo momento, stando ai dati del Viminale relativi ai candidati uninominali al Senato, con oltre un terzo delle sezioni scrutinate, i 5 Stelle hanno raggiunto il 40,06% in Campania, il 42,52% in Molise, il 43,31% in Puglia, il 40,10% in Basilicata, il 40,74% in Calabria, addirittura il 47,36% in Sicilia, ma è primo anche in Valle d’Aosta (27,36%) e Marche (34,22%).

Sono tante le difficoltà nel creare un governo pentastellato, di fronte a questi numeri, sempre che Luigi Di Maio non si apra a  imprevedibili alleanze in Parlamento, come spesso gli è stato chiesto nelle varie trasmissioni a cui ha partecipato “tutto può essere“. 

Per conoscere nel dettaglio il programma del Movimento M5S, consigliamo di leggere: Elezioni politiche il 4 marzo: il programma del Movimento 5 Stelle


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”