Volkswagen Golf GTI, GTD, GTE, GTI TCR e R arriveranno entro il 2020

Nel 2020 faranno il loro debutto le Volkswagen Golf GTI, GTD, GTE, GTI TCR e R

Tra poche settimane, al Salone dell’auto di Ginevra 2020, vedremo le prime versioni della nuova Volkswagen Golf. Infatti debutteranno la GTI e la GTD. Ma un’immagine trapelata sul web dimostra che l’ottava generazione del celebre modello tedesco avrà fino a un totale di cinque opzioni tra cui scegliere – GTI, GTD, GTI TCR, GTE e R – che arriveranno tutte entro la fine del 2020.   La GTI offrirà un design molto sportivo con una grande presa d’aria che si estenderà per l’intera larghezza del paraurti e con montanti verticali alle estremità, che saranno anche occupati da fendinebbia a LED.

Nel 2020 faranno il loro debutto le Volkswagen Golf GTI, GTD, GTE, GTI TCR e R

La Golf GTI si distinguerà per un nuovo spoiler posizionato all’estremità del tetto, allo stesso tempo in cui due perdite circolari daranno identità dietro, una su ciascun lato. Meccanicamente, la nuova Golf GTI monterà il noto motore turbo benzina 2.0 TSI con una potenza massima confermata di 240 CV .

Un’opzione più sportiva sarà la nuova Golf GTI TCR . Questa versione offrirà lo stesso design del modello base, fatta eccezione per la grande presa d’aria del paraurti anteriore che avrà montanti verticali verniciati in nero. Anche il motore sarà lo stesso della Volkswagen Golf attuale, ma la potenza aumenterà a 296 CV, mantenendo la trazione e la trasmissione del modello di generazione precedente: anteriore e automatico a sette velocità.

Più sportiva ed efficiente sarà la nuova generazione di Golf GTE. Secondo quanto si intuisce dall’immagine la produzione di questo veicolo è stata assegnata per la settimana 26 del 2020, il che significa che entrerà nella linea di produzione lunedì 22 giugno e che le prime unità verranno consegnate a settembre. Offrirà lo stesso stile di GTI e GTD davanti e uno stampaggio di scarico a forma di trapezio nella parte posteriore, montando anche la stessa combinazione del modello attuale con una potenza massima di 240 CV.

L’ultima ad arrivare sarà la nuova Volkswagen Golf R. Questa avrà una grande griglia che occupa l’intera parte inferiore del paraurti, mentre nella parte posteriore continuerà con lo stesso schema corrente di quattro terminali, due su ciascun lato e con gruppi ottici più scuri. Sotto il cofano, 330 CV ottenuti dallo stesso motore 2.0 TSI con tecnologia semi-ibrida a 48 Volt.

Ti potrebbe interessare: Nuova Volkswagen Golf: prime immagini ufficiali trapelano in vista della rivelazione di stasera


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp