Volkswagen rallenta la produzione a Wolfsburg a causa della tiepida domanda europea

Volkswagen ridurrà la produzione nel suo stabilimento di Wolfsburg per quattro giorni questo mese

Il Gruppo Volkswagen ridurrà la produzione nel suo stabilimento di Wolfsburg per quattro giorni questo mese, poiché la domanda dei consumatori di nuove auto rimane debole in Europa. La casa tedesca interromperà temporaneamente la produzione su due linee di assemblaggio che realizzano i modelli Tiguan, Touran e Seat Tarraco e annullerà un turno su una linea separata che produce la berlina Golf, ha dichiarato la società martedì in un comunicato via e-mail. “Dobbiamo continuare a operare in modo flessibile a seconda degli ordini dei veicoli dei clienti”, ha affermato la casa automobilistica, aggiungendo che spera che la situazione si normalizzi il prima possibile.

Volkswagen ridurrà la produzione nel suo stabilimento di Wolfsburg per quattro giorni questo mese

Volkswagen ha gradualmente riavviato la produzione in Europa il mese scorso insieme a colleghi come Daimler e Renault dopo che l’epidemia di coronavirus ha chiuso le fabbriche a marzo e gran parte di aprile. Ma mentre le misure di blocco si stanno allentando, molti clienti stanno ancora alla larga dagli showroom poiché le conseguenze economiche della crisi hanno iniziato a spingere la disoccupazione in tutta la regione. Volkswagen ha affermato che mentre le vendite in Cina hanno superato il livello dell’anno precedente ad aprile, continuerà ad adeguare la produzione alla domanda fino a quando le vendite in Europa non aumenteranno.

Ti potrebbe interessare: Volkswagen, Audi e Porsche estendono di 3 mesi le garanzie sulle loro auto


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp