Volkswagen Tiguan raggiunge un clamoroso traguardo

Volkswagen Tiguan raggiunge lo storico traguardo dei 6 milioni di unità prodotte dal suo debutto nel 2007

Volkswagen Tiguan ha raggiunto un traguardo davvero importante. La famosa vettura della casa automobilistica di Wolfsburg infatti ha accumulato non meno di 6 milioni di unità prodotte da quando è stato lanciato sul mercato nel 2007. Il nuovo record di vendite è stato raggiunto quando la seconda generazione è a metà della sua vita commerciale e con l’aggiornamento del SUV compatto ormai ad un passo. Volkswagen Tiguan è ovviamente molto lontano dal raggiungere il livello di Volkswagen Polo, Golf e Passat, ma è innegabile che al momento la Tiguan sia uno dei modelli più venduti e uno dei più importanti per il marchio Wolfsburg.

Volkswagen Tiguan raggiunge lo storico traguardo dei 6 milioni di unità prodotte dal suo debutto nel 2007

Il veicolo è arrivato nella gamma di Volkswagen nel 2007 per colmare il divario tra i modelli compatti e il segmento D essendo il secondo SUV per dimensioni dopo il Touareg. Ma gli studi di mercato effettuati hanno indicato il suo successo commerciale. Il Tiguan è diventato un riferimento nella sua categoria e con una forte domanda che ha costretto la produzione mondiale a essere divisa in quattro posizioni strategiche: Germania, Russia, Cina e Messico.

Il 2019 in particolare è stato un vero trionfo per Volkswagen Tiguan: 910.926 unità sono state prodotte in tutto il mondo. Il successo della prima generazione era dovuto al design accattivante, alla qualità di produzione e da una gamma di motori  molto ampia.

La seconda generazione della Volkswagen Tiguan è arrivata nel 2016, più grande e con un cambiamento radicale nel suo design, molto più sofisticato e sportivo , ha aperto il marchio a nuovi clienti, includendo anche una versione più lunga che consente tre file di sedili o un enorme volume di carico, il Tiguan Allspace.

Ti potrebbe interessare: I futuri modelli più potenti di Volkswagen saranno ibridi plug-in


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp