WhatsApp, con questa novità i gruppi non saranno più un problema

Dite addio a gruppi WhastApp fastidiosi, quelli a cui siete aggiunti senza il vostro consenso. Con il nuovo aggiornamento sarà possibile decidere da chi essere invitati.

Quante volte, nel corso della giornata, ci arrivano tantissime notifiche di messaggi inviati nei diversi gruppi che abbiamo su WhatsApp? E quante volte ancora abbiamo detestato ritrovarci in un gruppo senza il nostro consenso? Diciamo che questo fastidio accomuna tanta gente e gli ideatori di WhatsApp, o meglio chi vi ci lavora, hanno deciso di prendere le parti di questo genere di persone e dotarli di strumenti per evitare il maggior fastidio possibile. In sintesi, gli strumenti che avranno gli utenti è il poter scegliere fa più opzioni presenti per evitare di essere infastiditi. Vediamo di cosa si tratta.

Basta gruppi WhatsApp fastidiosi, la novità assoluta è questa

Se una volta gli utenti non avevano il potere di decidere se accettare o meno di far parte di un gruppo WhatsApp, oggi viene dato loro un maggior controllo grazie all’aggiornamento.

Basterà semplicemente andare su Impostazioni –> Account –> Privacy –> Gruppi.

Con l’aggiornamento, l’utente avrà a sua disposizione tre scelte per essere aggiunto ai gruppi: “Tutti”, “I miei contatti” e “I miei contatti eccetto…”.

In pratica con queste nuove funzioni i possibili futuri scenari sono i seguenti:

con l’opzione Tutti, chiunque, anche chi non abbiamo salvato tra i contatti, potrà aggiungerci a qualsiasi gruppo.

Con la seconda opzione, possiamo dare ad un nostro contatto che abbiamo in rubrica di inserirci in un gruppo.

Infine, con la terza ed ultima opzione, invece, chi proprio non tolleriamo, ma che abbiamo comunque nella nostra rubrica, non potrà aggiungerci ad alcun contatto.

Ma le sorprese non sono finite qui dato che comunque sia  l’utente può sempre ricevere una notifica in privato dalla persona che lo vuole invitare in un gruppo.

Dopo l’arrivo di questa notifica, l’utente invitato avrà tre giorni di tempo per decidere se accettare o no.

WhatsApp ha dichiarato che questa nuova funzione rivolta ai gruppi inizialmente sarà usata soltanto da un numero limitato di beta tester, e soltanto dopo pochi giorni sarà accessibile a tutti.

Nonostante siano solo voci, gira la notizia secondo cui si sta pensando a messaggi che si autodistruggono. Vediamo il futuro cosa ci riserverà.

 

Leggi anche:

WhatsApp, consumo anomalo della batteria, cosa sta succedendo


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.