WhatsApp: durante questa emergenza aumenteranno le videochiamate di gruppo

WhatsApp sta cercando di aumentare il numero dei collegamenti per le videochiamate.

WhatsApp sta cercando di venire incontro a tutti i suoi utenti, per cercare di aumentare quanto più possibile il numero di partecipanti alle call di gruppo. Durante queste lunghe settimane di emergenza per un po’ tutti gli utenti tra parenti, tra fidanzati, tra amici e tra colleghi cresce sempre di più il bisogno e la voglia di contattarsi e, meglio ancora, vedersi; quindi viene sempre di più la curiosità di condividere le videochiamate.

WhatsApp aumenterà la possibilità delle chiamate di gruppo

WhatsApp purtroppo è molto indietro rispetto ai concorrenti, che si fanno forti dietro ad altre applicazioni sulle videochiamate. Infatti l’applicazione di WhatsApp è ferma a soli quattro utenti per effettuare una videochiamata e da poter mettere in contemporanea, mentre abbiamo app, come Google Duo, che riescono a mettere fino a dodici utenti insieme con la videochiamata.

Secondo una rivelazione di WABetainfo si è vicini a diffondere un nuovo aggiornamento per tutti i sistemi Android che potrebbe far aumentare questo limite; con molta probabilità il passaggio potrebbe essere quello di portare a sei conversazioni in videochiamata e non più a quattro.

L’intento è quello di non affrettare troppo i tempi e fare le cose per bene, si vuole cercare di arrivare ad affiancare i rivali e nemici ed arrivare almeno fino a dodici utenti.

Si risolverebbe il problema per tutte quelle famiglie che hanno parenti sparsi per tutta Italia, anche perché, da quello che si inizia a capire, anche la Fase 2 non ci darà la completa libertà di movimento. In questo modo, aumentando il numero delle persone in videochiamate, le persone saranno meno tentate di infrangere le regole.

Al momento non è stato reso ancora noto quando inizieranno i primi test, ma appena inizieranno vi terremo tutti aggiornati.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp