WhatsApp Pay: tra poco potrà essere un nuovo modo per pagare

WhatsApp Pay presto servirà per pagare.

Conosciamo bene WhatsApp e sappiamo bene che viene usato almeno dall’80% della popolazione. Mark Zuckerberg ha in mente grosse novità, usare WhatsApp come metodo di pagamento e espanderlo in quanti più paesi possibili.

Andiamo a vedere come Zuckerberg vuole usare WhatsApp come metodo di pagamento

Mark Zuckerberg non ha nessuna intenzione di smetterla e vuole stupire sempre di più e comunica una grossa novità che è motivo di innovazione, WhatsApp Pay.

Questa nuova idea come metodo di pagamento, darà la grande possibilità a tutti gli utenti di poter fare dei pagamenti come i servizi classici che siamo abituati a fare di solito.

Mark Zuckerberg è già da parecchio tempo impegnato a diffondere i nuovi sistemi di pagamento ritenuti innovativi ed è pronto a combattere tutti i competitor che si metteranno davanti.

Il pagamento elettronico già è stato lanciato nel 2018 in India, i risultati sono stati inaspettati, più di un milione di utilizzatori, un sistema che è stato capace di dare molti frutti e un riscontro di utilizzo molto alto.

WhatsApp Pay sarà di facile utilizzo, sarà uguale a tutti gli altri sistemi che gli utenti già conoscono, e Zuckerberg ha le idee ben chiare su cosa fare e l’intento e le intenzioni sono ben chiare, espandere il modo di pagare in ogni parte del mondo, così da facilitare e velocizzare i pagamenti più accessibili.

L’obiettivo più grande di Marc è quello di fare concorrenza a tutti gli altri big che sono sulla piazza.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp